DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Gravidanza Articoli Mamma record: ha 54 anni e ha avuto una gravidanza naturale
Mamma record: ha 54 anni e ha avuto una gravidanza naturale
Gravidanza - Articoli
Scritto da Angela Messina     Mercoledì 13 Ottobre 2010 09:17    PDF Stampa E-mail
gravidanzaLunedì è nata, nel reparto di Ostetricia dell'ospedale Versilia la piccola Adria, una bambina di tre chili e 750 grammi figlia di Bruno Paoli (52 anni) e Giovanna Ciardi di 54 anni.

Passerà alla storia come la mamma-record non solo per l’età, ma anche (e soprattutto) nel fatto che quella di Giovanna è stata una gravidanza assolutamente naturale, come ha spiegato il primario di Ostetricia e Ginecologica, professor Giovanni Paolo Cima, uscendo dalla sala parto.

mamma a 54 anni con una gravidanza naturale
Dopo una gravidanza quasi perfetta, Giovanna ha partorito ieri con un cesareo programmato, effettuato per motivi ostetrici, come ha spiegato Cima. Niente di preoccupante: un atto quasi dovuto, data l’età.

Giovanna, che lavora come impiegata amministrativa al pronto soccorso dello stesso ospedale versiliese, aveva già avuto una figlia da un precedente matrimonio: Veronica, che oggi ha 23 anni. Anche il suo attuale compagno ha un altro figlio, Claudio di 16 anni. Per entrambi, l’arrivo di Adria rappresenta il coronamento di un sogno.

Sull'eccezionalità dell'evento non ci sono dubbi. Come spiega Giorgio Vittori, presidente della Società italiana di ginecologia e ostetricia (Sigo), si registrano due casi ogni milione di gravidanze, anche se, osserva, rientra nella normalità biologica.

Se la donna è fortunata perché biologicamente a posto e il medico che la segue mette in moto tutte le sue doti, dalla chirurgia alla tecnologia, alle conoscenze delle malattie, da utilizzare nel caso qualcosa vada storto un parto di questo tipo non presenta problemi.

I sanitari, specialmente in gravidanze di questo tipo, devono essere preparati ad affrontare le eventuali complicanze, come quelle legate alla pressione arteriosa o in generale a problemi di cuore, e conoscere le eventuali patologie della paziente.

E per quanto riguarda la differenza di età, sicuramente è una situazione particolare, quando la figlia avrà 16 anni, la mamma avrà 70, per cui sarà necessario il sostegno della comunità, specialmente se la mamma in questione non fosse in buone condizioni fisiche o economiche.

Fonte: ANSA
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.


Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Luglio 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 27 1 2 3 4 5 6 7
week 28 8 9 10 11 12 13 14
week 29 15 16 17 18 19 20 21
week 30 22 23 24 25 26 27 28
week 31 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

chiara_romidac.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information