DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Gravidanza Articoli Errore nell'aborto selettivo: la coppia chiede i danni
Errore nell'aborto selettivo: la coppia chiede i danni
Gravidanza - Articoli
Scritto da Eva Forte     Martedì 01 Dicembre 2009 12:50    PDF Stampa E-mail
Aborto selettivoNel 2007 una mamma è stata sottoposta ad aborto selettivo, poiché uno dei due gemelli di cui era in attesa era affetto da sindrome di down. Ma a causa di un errore nell'aborto selettivo all'ospedale San Paolo di Milano l'interruzione di gravidanza fu effettuata sul feto sano. La coppia ha chiesto un risarcimento di un milione di euro.

Una sofferenza che si è andata ad aggiungere ad una scelta così difficile. L'avvocato della coppia, Davide Toscani, ha aggiunto la richiesta di condanna dei tre medici imputati nel processo in corso a Milano, specificando che si è trattato della perdita di una vita umana, senza contare il trauma subito della coppia e della probabile impossibilità di riprovare ad affrontare una gravidanza a causa del trascorso.

L'avvocato di parte civile, così come il pm Marco Ghezzi, ha suggerito anche la necessità di procedere con dei test prima di procedere con un aborto selettivo di questa specie.

Il pubblico ministero ha presentato domanda di condanna a 2 mesi di reclusione per la ginecologa Annamaria Marconi e per l'ecografista Stefania Ronzoni. Per il direttore sanitario, Danilo Gariboldi, è stata invece chiesta una condanna in denaro.

Il pm ha sostenuto che i gemelli non si sono spostati prima dell'aborto rimanendo quindi nella stessa posizione riscontrata durante le ecografie, anche se possono esserci possibili movimenti che compromettono il giusto esito dell'aborto selettivo. L'errore principale è stato quello di non informare la coppia dei rischi che correvano affrontando questa scelta.

Secondo Ghezzi, infatti, non erano al corrente della possibilità di poter prelevare del liquido amniotico prima dell'intervento, che avrebbe potuto accertare quale dei due era il feto malato. 

La sentenza è prevista per il 14 dicembre.

Approfondimenti: pagina su Wikipedia sull'aborto
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


banner def 480
Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Novembre 2017 Prossimo mese
L M M G V S D
week 44 1 2 3 4 5
week 45 6 7 8 9 10 11 12
week 46 13 14 15 16 17 18 19
week 47 20 21 22 23 24 25 26
week 48 27 28 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

arancia.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 
Banner
Banner
photolibri

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 643 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information