Relax: fondamentale in gravidanza
Gravidanza - Articoli
Scritto da Serena Chiappelli     Lunedì 30 Gennaio 2012 09:08 Stampa
grav2_logoCome molti avranno notato la donna in stato interessante tende a rallentare i propri ritmi abituali e a dormire di più. Pigrizia? No, è solo un meccanismo naturale che aiuta la donna ad affrontare al meglio la gravidanza. Il risparmio energetico occorre alla donna per compensare il maggior dispendio di energie dovuto al bambino che porta in grembo.

Tutto questo è stato confermato da uno studio dell'Università di Lund in Svezia, dove alcuni studiosi hanno confrontato le abitudini di donne in stato di gravidanza con quelle di donne non in gravidanza. Secondo la dottoressa Maria Löf, coordinatrice del gruppo di studio, le donne tendono a rallentare le loro abitudini in maniera naturale, senza che nessuno debba ricordarglielo, un po' come un auto-difesa.

Relax: fondamentale in gravidanza
Lo studio ha visionato i comportamenti di due gruppi di donne: il primo gruppo formato da 18 donne in stato interessante solitamente molto attive nella vita di sempre, il secondo gruppo formato da 21 donne non in gravidanza e con una media attività giornaliera. Da questo studio si è evidenziato che le donne incinte, che quindi già di base hanno un aumento di richiesta di calorie, rallentano il loro stile di vita per compensare.

Questa quindi non può essere identificata come pigrizia, ma come un metodo naturale della donna per affrontare al meglio la gravidanza. Le donne incinte, infatti, passano molto più tempo del solito, circa 92 minuti, a dormire e a stare sdraiate, stanno in piedi di circa 73 minuti in meno rispetto al normale, e preferiscono l'ascensore al salire e scendere le scale stimato in un risparmio di circa 21 minuti giornalieri, per poi non parlare della camminata più lenta.

Lo studio è stato pubblicato sull'European Journal of Clinical Nutrition.
 

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information