DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Gravidanza Articoli Le negano il cesareo: neonato in asfissia rischia ora lesioni permanenti
Le negano il cesareo: neonato in asfissia rischia ora lesioni permanenti
Gravidanza - Articoli
Scritto da Eva Forte     Mercoledì 21 Marzo 2012 13:59    PDF Stampa E-mail
parto a rischioLa procura di Torino ha aperto l'inchiesta sul caso del bimbo A.D., il neonato di più di 4 chili che ha subito asfissia durante il parto all'Ospedale Sant'Anna. La mancanza di ossigeno avuta durante il parto potrebbe ora provocargli delle lesioni cerebrali permanenti. La mamma di 32 anni, aveva perso già due bambini nelle due gravidanza precedenti, uno per una malformazione cardiaca e l'altro nato troppo prematuro.

Questa gravidanza era andata tutta per il verso giusto fino a quando, giovedì le è stato indotto il parto e la mamma ha chiesto il cesareo perchè non riusciva a farcela. I medici hanno ritenuto non necessario l'intervento chirurgico poichè non sussisteva nessuna ragione medica per richiederlo.

Il bimbo si blocca durante il parto. asfissia per il neonato
Purtroppo però, continuando con il parto naturale, il piccolo è rimasto incastrato con la spalla e in questa posizione c'è stata sofferenza fetale per circa quattro minuti, fino a quando sono riusciti a fatica a farlo nascere.

Al momento è certo solo che il piccolo ha riportato una paresi parziale del braccio sinistro ma si aspettano i risultati dei prossimi esami a cui verrà sottoposto il neonato. Secondo il reparto di pediatria dell'Ospedale prima di avere un quadro completo dovranno passare almeno due anni. Domani si vedranno intanto i risultati della risonanza magnetica.

Partono quindi le accuse incrociate, da parte dell'Ospedale verso il ginecologo privato della donna che a parer loro avrebbe dovuto informare l'ospedale della pericolosità del parto in questione. A sua volta il ginecologo promette querele per queste accuse fuori luogo. secondo il ginecologo infatti, l'intera anamnesi della paziente era nelle cartelle cliniche in possesso del Sant'Anna dove, tra l'latro, la donna era stata seguita anche nelle altre gravidanze finite in modo tragico.

Il dottore che ha seguito il parto ribadisce comunque che non sussistevano ragioni mediche per portare al cesareo ed era comunque troppo tardi per intervenire in qeusto modo, visto che era già nella fase espulsiva.

Al momento l'accusa è contro ignoti e rimane il dolore di una mamma che ha finalmente abbracciato il proprio figlio dopo cinque giorni di separazione forzata, con alle spalle una storia dolorosa sulla maternità.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


banner def 480
Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Marzo 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 9 1 2 3
week 10 4 5 6 7 8 9 10
week 11 11 12 13 14 15 16 17
week 12 18 19 20 21 22 23 24
week 13 25 26 27 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

chiara_romidac.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

La Ragnatela News

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 656 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information