DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Gravidanza Articoli I due diritti opposti: aborto e obiezione di coscienza
I due diritti opposti: aborto e obiezione di coscienza
Gravidanza - Articoli
Scritto da Carmela Pelaia     Mercoledì 23 Maggio 2012 10:20    PDF Stampa E-mail
40settimane_logoL'associazione Luca Coscioni, insieme all'Aied (Associazione Italiana per l'educazione demografica) organizza oggi un convegno per fare il punto sul tema dell'obiezione di coscienza in Italia in relazione alla legge 194. Perché il problema esiste ed è grave: se tutti i medici possono praticare l'obiezione di coscienza rispetto all'aborto, ma le donne hanno diritto ad abortire, il conflitto c'è.

Oggi in Italia il numero degli obiettori cresce sempre di più perchè, come fa notare la scrittrice Chiara Lalli, "la media nazionale dei ginecologi obiettori è di circa il 70%, con punte del 90% in alcune regioni, è facile quindi intuire che un servizio che grava sul restante personale è un rischio. L'effettiva garanzia dipende poi da altre variabili: se a Milano ci sono 10 ospedali, a Sondrio o Como ce n'è uno solo. Rispettivamente, 16 ginecologi su 19 sono obiettori. Ma non sempre è facile spostarsi".

i due diritti opposti: aborto e obiezione di coscienza
La contraddizione che crea sofferenza alle donne, come ad alcuni medici, nasce dalla legge. L'autrice di "C'è chi dice no", spiega che la 194 afferma che il servizio deve essere garantito. Le case di cura, cioè, sono tenute ad effettuare le interruzioni e la regione dovrebbe controllare l'attuazione. Gli obiettori sono esonerati dall'interruzione vera e propria, non dall'assistenza prima e dopo. Il problema, però, è che la legge non fissa un tetto massimo di obiettori, "per cui la domanda rimane in piedi: come faremmo se i medici fossero obiettori?".

In seguito a una raccomandazione del Consiglio d'Europa, Udc, Idv e Pd hanno presentato tre diverse mozioni, per le quali e' iniziata oggi la discussione generale mentre il voto e' previsto in settimana. Ma Chiara Lalli spiega anche qual è il senso della battaglia legislativa sull'obiezione: "attaccare direttamente la 194 è impopolare, così la si prende alla larga con marce, documenti e aggressioni meno visibili. Ad esempio, rafforzare l'obiezione di coscienza è un modo per svuotare la legge nella sostanza, ma non esiste alcuna alternativa che non sia ripugnante alla garanzia di un aborto legale, sicuro".

E, aggiungiamo, soprattutto rapido. Chi ha preso la difficile decisione di abortire non può aspettare settimane mente l'embrione cresce. Con tutta l'ansia e il dolore che ne consegue.
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


banner def 480
Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Gennaio 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 1 1 2 3 4 5 6
week 2 7 8 9 10 11 12 13
week 3 14 15 16 17 18 19 20
week 4 21 22 23 24 25 26 27
week 5 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

mattia_gennaro.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

La Ragnatela News

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 708 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information