DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Gravidanza Articoli Domani sciopero dei ginecologi: niente parti se non d'urgenza
Domani sciopero dei ginecologi: niente parti se non d'urgenza
Gravidanza - Articoli
Scritto da Letizia Perugia     Lunedì 11 Febbraio 2013 17:14    PDF Stampa E-mail
hospitalDomani, 12 febbraio, i ginecologi italiani si asterranno dal lavoro per 24 ore. Lo sciopero nazionale è stato proclamato dalla Fesmed (Federazione Sindacale Medici Dirigenti) e hanno aderito tutte le associazioni della ginecologia e molte altre sigle professionali.

Gli interessati sono i medici dipendenti e gli altri operatori del SSN che operano nei punti nascita, nei consultori familiari e negli ambulatori ostetrici del territorio. Le ragioni della protesta sono la richiesta di garanzie per poter lavorare al meglio in strutture sicure e moderne (per i medici e per le pazienti) e nuove norme di legge per il contenzioso medico legale con tariffe controllate per le polizze assicurative.

donna incinta

Quindi la messa in sicurezza dei punti nascita in tutto il territorio nazionale e il contenzioso medico-legale in campo sanitario. I ginecologi non vogliono che le donne subiscano danni, per questo sarà garantita la continuità delle prestazioni indispensabili ai sensi di quanto previsto all'articolo 1 della Legge 146/90 e negli Accordi sui servizi pubblici essenziali in caso di sciopero della dirigenza medica e veterinaria del SSN.

Non verranno invece attuate le attività programmate e questo si stima che porterà ad un totale di circa 1.100 interventi nei reparti di ostetricia e ginecologia che dovranno essere rinviati. Naturalmente le urgenze indifferibili saranno comunque garantite,ma lo stop riguarderà anche l'attività dei consultori familiari e di tutti gli ambulatori ostetrici del territorio. Non verranno fatti esami clinici, visite specialistiche ed ecografie.

La giornata di sciopero assume la formula di "sciopero della solidarietà" perchè è aperta a tutti coloro che vorranno aderire. Domani ci sarà anche una grande manifestazione nazionale a Palermo accompagnata da manifestazioni in tutte le città. Questa servirà a testimoniare attivamente le ragioni del disagio e della protesta.

Fesmed, Aogoi, Sigo, Agui, Agite, Sieog e Aio chiedono ai partiti politici di inserire nei rispettivi programmi elettorali, per le prossime elezioni politiche, un elenco di richieste.

La polizza assicurativa per le specialità ad alto rischio di contenzioso medico-legale può arrivare a costare 20mila euro l'anno. Cifre da record non alla portata di tutti.

I ginecologi in particolare manifestano preoccupazione e confermano lo sciopero nazionale di domani, ma altre categorie di medici, come gli specialisti di pronto soccorso, gli oncologi, i chirurghi in generale e gli ortopedici in particolare, si trovano nelle stesse condizioni.

Le richieste di risarcimento sono aumentate del 250% negli ultimi 15 anni e, se è vero che il 99% dei procedimenti penali viene archiviato, crescono le vittorie dei pazienti in sede civile.

I premi assicurativi aumentano anche perché i giudici, quando si parla di problemi legati alla nascita, chiedono, per consuetudine, risarcimenti senza limiti che possono arrivare fino a 5 milioni di euro, impensabili in specialità diverse dall'ostetricia, mentre la copertura assicurativa arriva, come massimo, a tre.

Negli ultimi dieci anni l'assistenza ostetrica è migliorata in termini di minore mortalità materna e neonatale, ma il contenzioso medico legale è in aumento. Si parte sempre dal presupposto che se c'è un danno c'è una colpa del medico.

Ma nell'evento nascita le variabili sono tantissime, non ultima la salute genetica del bambino. I ginecologi chiedono la revisione dei punti nascita perché raggiungano una massa critica di circa 1.000-1.500 parti all'anno, così da assicurare un'assistenza adeguata.
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


banner def 480
Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Gennaio 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 1 1 2 3 4 5 6
week 2 7 8 9 10 11 12 13
week 3 14 15 16 17 18 19 20
week 4 21 22 23 24 25 26 27
week 5 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

chiara_romidac.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

La Ragnatela News

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 870 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information