DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Gravidanza Articoli I bimbi imparano a fare le smorfie già nel pancione
I bimbi imparano a fare le smorfie già nel pancione
Gravidanza - Articoli
Scritto da Letizia Perugia     Venerdì 07 Giugno 2013 12:46    PDF Stampa E-mail
bimboprenatale logoAncor prima di nascere i bambini si esercitano, nel grembo materno, a sorridere, arricciare il naso o a piangere. Lo ha scoperto uno studio condotto da Nadja Reissland della Durham University. I ricercatori ancora non sanno ancora se i feti riescano ad avvertire il dolore, né se le espressioni facciali si riferiscano alle loro sensazioni.
 
I neonati si allenano a fare le smorfie quando si trovano ancora nel pancione, un modo per farsi capire dai genitori quando verranno al mondo. I bambini si specializzano in espressioni facciali, imparando a sorridere, piangere, muovere le sopracciglia a comando. 
 
Feto

La Reissland ha esaminato 15 feti (7 maschi e 8 femmine), e ha constatato che tutti riuscivano a fare le tipiche faccine. Per farlo si è servita di immagini prodotte da ecografie 4D.

L'esperta ha analizzato i movimenti del volto durante le fasi di sviluppo del bambino. Non si sa se queste espressioni del feto possano essere la reazione a reali sensazioni di dolore o se siano solo delle prove.
 
L'obiettivo dell'indagine, come ha spiegato la dottoressa Nadja Reissland, è capire quali espressioni possano essere collegate allo sviluppo normale, in modo da riuscire ad identificare sin dal grembo materno eventuali patologie e problemi del nascituro. 
 
L'ipotesi più verosimile è che il bebè si alleni a piangere per avere l'attenzione dei genitori appena nascerà. L'esercitazione potrebbe essere dettata dal fatto che è di vitale importanza per i bambini essere in grado di mostrare la propria sofferenza appena nati per comunicare qualsiasi disagio o disturbo.
 
Il maggiore o minore grado di complessità delle espressioni facciali, è da mettere in relazione con la crescita cerebrale del futuro bebè. I bambini nel grembo materno sviluppano una gamma di movimenti tali da poter identificare le relative espressioni facciali, come riso e pianto. 
 
Per la prima volta, nel 2011, un gruppo di ricercatori, con a capo Brian Francis del Dipartimento di Matematica e Statistica presso l’Università di Lancaster, ha dimostrato che si possono riconoscere le espressioni facciali di un bambino ancor prima che venga al mondo.
 
Avevano scoperto inoltre che col progredire della gravidanza verso le 24-36 settimane di gestazione, i movimenti facciali fetali diventano sempre più più complessi.
 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


banner def 480
Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Aprile 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 14 1 2 3 4 5 6 7
week 15 8 9 10 11 12 13 14
week 16 15 16 17 18 19 20 21
week 17 22 23 24 25 26 27 28
week 18 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

arancia.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 689 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information