DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Gravidanza Articoli Se le future mamme mangiano frutta secca in gravidanza, i bimbi avranno meno allergie
Se le future mamme mangiano frutta secca in gravidanza, i bimbi avranno meno allergie
Gravidanza - Articoli
Scritto da Tatta Bis     Venerdì 27 Dicembre 2013 09:53    PDF Stampa E-mail
allergie alimentariLe allergie alimentari sono sempre più diffuse, soprattutto tra le nuove generazioni: sono infatti molti i bambini che soffrono di questo genere di disturbo, in particolare per quel che riguarda le noccioline, o arachidi.
 
I bambini hanno meno probabilità di sviluppare un'allergia alle arachidi, noci, nocciole o frutta secca con guscio se le loro madri ne hanno mangiato durante la gravidanza o l'allattamento.
 
allergie alimentari

Lo conferma una ricerca del Dana-Farber Children's Cancer Center di Boston e pubblicata su "Jama Pediatrics".
 
I ricercatori hanno identificato, tra gli 8.205 bambini di un precedente studio "Nurse's Health Stud II", 308 casi di allergia alimentare, tra cui 140 di frutta con il guscio. 
 
I risultati indicano che i bambini le cui madri (non allergiche) hanno mangiato 5 volte alla settimana più noci o nocciole hanno avuto un rischio più basso di sviluppare l'allergia. 
 
I ricercatori hanno poi esaminato la dieta seguita sia dalle madri prima, durante e dopo la gravidanza, e quella dei bambini, in particolare si sono soffermati sull'assunzione di arachidi e frutta secca in genere. 
 
Dopo hanno controllato dei dati e delle condizioni di salute sviluppate dalla prole. Negli Stati Uniti la prevalenza di questo tipo di allergia alimentare nell'infanzia è più che triplicato: dallo 0,4% del 1997 al 1,4% del 2010. 
 
L'insorgenza di questa patologia è particolarmente evidente nell'infanzia e si manifesta con il primo contatto del piccolo con il frutto.
 
Questo dato però non è stato osservato tra i figli di madri che avevano già un'allergia. I dati supportano le recenti decisioni di revocare le raccomandazioni dei medici che indicavano a tutte le madri di evitare la frutta con guscio durante la gravidanza e l'allattamento al seno, spiegano gli scienziati.
 
I dati dimostrano soltanto un’associazione tra la dieta materna e il rischio di allergia alle arachidi nei bambini. Tuttavia, vi è la possibilità di poter prevenire questo disturbo in modo piuttosto semplice, preservando da tutti i problemi a cui potrebbe andare incontro un bambino che soffra di allergia.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


banner def 480
Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Aprile 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 14 1 2 3 4 5 6 7
week 15 8 9 10 11 12 13 14
week 16 15 16 17 18 19 20 21
week 17 22 23 24 25 26 27 28
week 18 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

chiara_romidac.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information