DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Gravidanza Articoli Paracetamolo in gravidanza può provocare iperattività nel nascituro
Paracetamolo in gravidanza può provocare iperattività nel nascituro
Gravidanza - Articoli
Scritto da Letizia Perugia     Giovedì 27 Febbraio 2014 10:10    PDF Stampa E-mail
pilloleLe donne in gravidanza dovrebbero limitare l’assunzione di antidolorifici che contengono paracetamolo: uno studio condotto dagli esperti della University of California e da Jorn Olsen dell’Università di Aarhus in Danimarca lo ha dimostrato, il paracetamolo assunto da una donna incinta potrebbe provocare nei bambini la sindrome da deficit di attenzione e iperattività (Adhd).
 
L’analisi è stata condotta su un campione di 64.000 donne danesi tra il 1996 e il 2002 ed è emerso che le donne che avevano assunto il paracetamolo durante la gravidanza avevano un rischio del 37% più alto di avere un figlio affetto da deficit di attenzione e iperattività.

Mamma Bambino
Gli esperti dichiarano di non aver provato una relazione di causa-effetto tra il farmaco e l’ADHD, ma raccomandano di fare attenzione a tutto qello che viene assunto in gravidanza perchè va attentamente considerato e consigliano di prestare molta attenzione all’utilizzo del paracetamolo.
 
Lo studio e i relativi risultati sono stati pubblicati sul "Journal of American Medical Association (JAMA) Pediatrics".
 
La ricerca è stata condotta da Zeyan Liew, della University of California, Los Angeles, e da Jorn Olsen dell’Università di Aarhus in Danimarca.
 
Gli studiosi dell’università di Aarhus, in collaborazione con l’epidemiologo Beate Ritz dell’università della California, hanno somministrato questionari ai genitori, analizzato l’albo delle diagnosi dell’Adhd e il numero di ricette scritte per il disordine dell’attenzione. 
 
Il 56% delle future mamme avevano usato paracetamolo in gravidanza. La sindrome da deficit di attenzione e iperattività (Adhd) è un disturbo del comportamento caratterizzato da inattenzione, impulsività e iperattività motoria che rende difficoltoso e in alcuni casi impedisce il normale sviluppo e integrazione sociale dei bambini.
 
Si tratta di un disturbo eterogeneo e complesso, multifattoriale che nel 70-80% dei casi coesiste con uno o più altri disturbi, aggravandone la sintomatologia e rendendo complessa sia la diagnosi sia la terapia. 
 
Quelli più frequentemente associati sono il disturbo oppositivo-provocatorio e i disturbi della condotta, i disturbi specifici dell'apprendimento (dislessia, disgrafia, ecc.), i disturbi d'ansia e, con minore frequenza, la depressione, il disturbo ossessivo-compulsivo, il disturbo da tic, il disturbo bipolare.

Fonte: Journal of American Medical Association (JAMA) Pediatrics

 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.




Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Giugno 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 22 1 2
week 23 3 4 5 6 7 8 9
week 24 10 11 12 13 14 15 16
week 25 17 18 19 20 21 22 23
week 26 24 25 26 27 28 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

mattia_gennaro.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information