Alcol nei primi 3 mesi di gravidanza, aumenta il rischio di parto prematuro
Gravidanza - Articoli
Scritto da Maria Rea     Mercoledì 26 Marzo 2014 07:45 Stampa
alcolici logo
Una donna incinta deve sapere che bere alcolici durante i primi 3 mesi di gravidanza aumenta il rischio che il bambino nasca prematuro o inaspettatamente piccolo. E' quanto afferma un nuovo studio degli scienziati della University of Leeds, nel Regno Unito, pubblicato sulla rivista Journal of Epidemiology and Community Health.

Secondo i ricercatori britannici l’assunzione di alcol nelle settimane precedenti al concepimento influisce negativamente sulla crescita del feto.
donne birre

Lo studio della University of Leeds è stato svolto su 1264 giovani donne di Leeds (di età compresa tra i 18 e i 25 anni) a basso rischio di complicazioni di nascita: dall’analisi è emerso che oltre la metà delle future mamme beveva più di quanto fosse raccomandato dalle linee guida sanitarie correnti. Inoltre, secondo i dati, per le donne che assumevano alcol nel primo trimestre di gestazione il rischio di concepire bambini troppo piccoli era il doppio rispetto alle donne che si astenevano completamente.

Circa il 13% dei bambini di queste donne è nato sottopeso e il 4,4% molto più piccolo di quanto ci si aspettasse, mentre il 4,3% è nato prematuro. Ma attenzione: il rischio per la crescita fetale riguarda anche le donne che assumono alcol rispettando le linee guida sanitarie.

Proprio per questo Janet Cade, autore della ricerca su alcol e gravidanza e professore universitario della facoltà di Scienze e Nutritione di Leeds ha ammonito: “Dal momento che la gravidanza è un momento così speciale per le donne, sarebbe ragionevole per chi sta pensando di rimanere incinta, evitare l’alcol per quel periodo“.
 

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information