DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Gravidanza Articoli Le donne con ipertensione sono a rischio per parto prematuro e basso peso del bambino
Le donne con ipertensione sono a rischio per parto prematuro e basso peso del bambino
Gravidanza - Articoli
Scritto da Letizia Perugia     Giovedì 17 Aprile 2014 09:53    PDF Stampa E-mail
Gravidanza 3La pressione sanguigna è determinante per un buono stato di salute generale, lo è ancora di più quando ad avere dei problemi è la donna in gravidanza: una condizione di ipertensione (o pressione alta) può mettere a serio rischio di complicanze più o meno gravi.

I rischi sono di avere un parto pretermine, un basso peso del bambino alla nascita e anche morte neonatale. Ad avvisare le future mamme dei rischi della pressione alta e la preeclampsia è uno studio revisionale condotto dai ricercatori del King’s College di Londra.

pressione sanguigna in gravidanza

Nello studio sono stati presi in esame 55 studi condotti in 25 Paesi sui possibili esiti negativi della gravidanza quando vi sia un problema di ipertensione (tenuto conto che l’ipertensione cronica è causa di complicazioni tra l’1% e il 5% delle gravidanze).

I ricercatori hanno esaminato i risultati degli studi per quel che riguardava: i parti pretermine,  avvenuti prima delle 37 settimane di gestazione, la morte perinatale (tra cui la morte fetale dopo una gestazione di 20 settimane, compresi il feto nato morto), la morte neonatale fino a un mese dal parto, l’ammissione alla terapia intensiva neonatale o all’unità speciale di cura e, infine, il basso peso alla nascita quando fosse inferiore ai 2.500 grammi.

I risultati dello studio sono stati pubblicati sul "British Medical Journal" (BMJ) e mostrano, tra gli altri, che il rischio relativo di preeclampsia (la condizione caratterizzata da pressione arteriosa alta in gravidanza)  nelle donne con ipertensione cronica è in media di quasi otto volte superiore a quello nelle donne non-ipertese. 

L’alta pressione sanguigna provoca tutti gli esiti neonatali avversi che avevano almeno il doppio di probabilità di verificarsi, rispetto alla popolazione generale.

L’ipertensione cronica è associata a una elevata incidenza di esiti negativi della gravidanza rispetto a una popolazione generale, concludono i ricercatori.

Per rientrare nella norma la pressione arteriosa della futura mamma deve rimanere sempre al di sotto di questi due valori: 90 e 140, per essere certi che non si verifichino rialzi indesiderati, il suggerimento è di misurarla spesso, soprattutto nel terzo trimestre. 
 
L’ipertensione gestazionale può interferire anche pesantemente con il benessere di mamma e bebè ed è importante diagnosticarla per tempo.
 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.




Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Giugno 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 22 1 2
week 23 3 4 5 6 7 8 9
week 24 10 11 12 13 14 15 16
week 25 17 18 19 20 21 22 23
week 26 24 25 26 27 28 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

viviana.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information