Scritto da Eva Forte   
Venerdì 01 Marzo 2019 08:00
Leggi tutto...
Due parole che dette insieme non ci suonano bene perché una bambina non può essere una sposa. Eppure quello delle spose bambine è una realtà drammatica che ad oggi coinvolge ancora troppi Paesi. Niente di più lontano da ciò che una bambina dovrebbe vivere e che va a negare i diritti stessi dell’infanzia, negando alle più piccole il diritto di essere bambine. I dati sono allarmanti, ogni anno nel mondo 12 milioni di minorenni sono costrette a sposarsi. Bambine che diventano donne troppo in fretta, private della loro infanzia, della possibilità di andare a scuola e di costruirsi il proprio futuro, vivranno nella violenza per tutta la vita, intrappolate in un ciclo di povertà.

 


Scritto da Giulia Gori   
Martedì 22 Gennaio 2019 12:02
Leggi tutto...Saranno più di 200 i medici veterinari che entreranno in altrettante scuole italiane in oltre 200 città d’Italia per presentare ai bambini Zampa, il cane protagonista – insieme a Mimì la Micia e Lillo il Coniglio – di Una Zampa in Famiglia, il progetto didattico ANMVI (Associazione Nazionale dei Medici Veterinari Italiani).  L’iniziativa, giunta alla sua ottava edizione, è pensata per gli alunni delle scuole primarie e sostenuta grazie al contributo non condizionante di MSD Animal Health.
 
Scritto da Eva Forte   
Martedì 08 Gennaio 2019 10:21
Leggi tutto...Le festività natalizie si sa, in genere si concludono con tanti regali ma anche con qualche chiletto di troppo e spesso questo non accade solo ai genitori. Caramelle, panettoni a gogo, orari meno regolari e pasti abbondanti. La Società italiana di pediatria preventiva e sociale proprio per questo ha deciso di dare dei consigli da far seguire ai nostri figli, così da tornare sui banchi di scuola in perfetta forma e soprattutto con l’intestino apposto. Prima cosa da fare reimpostare l'alimentazione sui quattro pasti principali, senza digiuni forzati e con la ripresa progressiva delle attività sportive e una buona cura nella preparazione dei pasti. In queste settimane di fgeste oltra agli stravizi culinari, i bambini sono stati anche vittime di virus che possono aver creato problemi all’apparato digerente.


 
Scritto da Eva Forte   
Mercoledì 05 Dicembre 2018 13:45
Leggi tutto...La Manovra prevede un Bonus Nido più ricco aumentando da 1000 a 1500 euro l'anno il bonus per l'iscrizione agli asili nido pubblici o privati e inoltre per le neomamme ci sarà la possibilità di godere dei cinque mesi per la maternità direttamente da dopo il parto, potendo così lavorare anche il nono mese. Queste alcune delle misure previste dagli emendamenti alla Manovra approvati in commissione Bilancio alla Camera. Novità anche per il congedo di paternità che passa obbligatoriamente da 4 a 5 giorni.

 
Scritto da Giulia Gori   
Mercoledì 28 Novembre 2018 18:09
Leggi tutto...La ricerca di un bambino non sempre viene vissuta nella massima armonia per la coppia anche se questo può sembrare un contro senso. Questo soprattutto quando la gravidanza tarda ad arrivare, portando con se tensioni e spesso il "dover" avere rapporti mirati solo nei giorni giusti, togliendo alla coppia il piacere di cercarsi senza uno scopo che non sia quello di amarsi. Proprio per chi si trova in questa fase di routine anche sotto le lenzuola, può venire in aiuto l'utilizzo di giochi per la coppia e LELO ci ha dato qualche utile consiglio per abbattere i tabù e riscoprirsi insieme.

 
Scritto da Eva Forte   
Mercoledì 21 Novembre 2018 12:20
Leggi tutto...
Un elefante adulto che accompagna e guida il proprio cucciolo
: è questa l’immagine che identifica  Quid+ (www.quid-plus.com), la prima linea editoriale composta da gioco e libro guida dedicata al tempo di qualità di genitori e figli. La collana, a marchio Gribaudo, è dedicata ai bambini in età prescolare, fino ai 6 anni, e ha appena debuttato in libreria. Questa linea, unica nel suo genere, offre un valido supporto a tutti gli adulti che vogliono trasformare ogni occasione di apprendimento con i propri figli in tempo di qualità
Non semplici giochi, ma strumenti per stimolare in profondità l’intelligenza e l’interiorità del bambino e accompagnarlo attraverso le tappe fondamentali del percorso di crescita.

 
Scritto da Giulia Gori   
Mercoledì 21 Novembre 2018 09:26
Leggi tutto...Anche il Lazio si unisce alle Regioni italiane dove non è più richiesto il certificato medico per la riammissione a scuola dopo io giorni di assenza, insieme a Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Liguria ed Umbria. Il bollettino ufficiale regionale 86 del 23 ottobre 2018 lascia la necessità del certificato solo nelle altre 12 regioni o se richiesto da misure di profilassi previste dal decreto del Ministero della Sanità 15 dicembre 1990 per patologie epidemiche da segnalare all'Asl come varicella, morbillo, epatite A e B, parotite, pertosse, meningite, rosolia, salmonella, scarlattina. Anche in questi casi però alcuneRegioni si accontentano dell'autocertificazione della famiglia. 

 
Scritto da Eva Forte   
Giovedì 15 Novembre 2018 12:08
Leggi tutto...Se state già dando uno sguardo in giro per i regali natalizi, ci piavcerebbe segnalarvi i giochi di una collana educativa, nata per l'età prescolare e che si occupa di tradurre le più avanzate teorie pedagogiche in prodotti semplici e accattivanti. Si chiama QUID ed è della Gribaudo. Oggi vi parliamo del gioco dedicato alla geografia, Scopriamo il mondo:

Conoscenza del mondo Natura e ambiente • Scienza • Corpo umano • Geografia • Storia dell’uomo. Scopriamo il mondo Geografia in gioco. Conoscere le capitali, la forma e la posizione dei principali Paesi del mondo non è mai stato così semplice! Grazie all’utilizzo delle carte da gioco flash card e al fantastico mappamondo gonfiabile, il tuo bambino incrementerà il suo spirito di osservazione e le sue capacità di associazione attraverso un gioco appassionante e divertente.

 
Scritto da Maurizio Murgia   
Giovedì 15 Novembre 2018 09:45
Leggi tutto...Del Bello/Gisci: “Ritardo intollerabile della legge. Ci vuole più coraggio contro il razzismo e per i diritti dei bambini”.

“A matita siamo tutti uguali”. Lo dicono i bambini delle scuole del Municipio Roma II per sottolineare che tra loro non sentono differenze legate alle etnie di provenienza. A penna, invece, per la legge, non hanno gli stessi diritti: quelli nati da genitori stranieri non sono cittadini italiani. Ecco perché, per la Giornata Internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’Adolescenza, il Municipio ha deciso di riconoscere loro la cittadinanza simbolica. 
L’evento si terrà il 21 novembre all’Aula Magna della Sapienza Università di Roma che patrocina l'iniziativa, insieme a 600 bambini e bambine. A partire dalle 10 racconteranno con le loro storie e, con la loro semplicità, le ingiustizie che si verificano nel nostro Paese per la mancanza di una legge sullo Ius Soli.
Il secondo Municipio ha approvato la delibera di Giunta “Riconoscimento simbolico della cittadinanza municipale nella giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza”. Un provvedimento orientato ai principi di non discriminazione dei minori che sono alla base della Convenzione Internazionale sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza dell' Assemblea Generale delle Nazioni Unite (20 novembre 1989).

 
Scritto da Eva Forte   
Martedì 06 Novembre 2018 18:37
Leggi tutto...Molti di voi si ricorderanno il progetto "Adottiamo Insieme" e finalmente lo ripropone a tutti i suoi lettori e associati. Per chi non ne avesse mai sentito parlare prima, il progetto è nato anni fa dal desiderio di adottare a distanza un bambino anche non disponendo della somma annuale per poterlo fare. L'Associazione Mamme Domani ha dato il via a questo progetto per raccogliere i fondi per adottare i bambini bisognosi del Bangladesh, con una forma di solidarietà che coinvolge sia le famiglie adottive che la famiglia del bimbo adottato.

Come funziona: Se vuoi far parte della grande famiglia di Mamme Domani e adottare a distanza un bambino insieme ad altre famiglie, devi effettuare una donazione libera a Mamme Domani ONLUS specificando nell'oggetto "adottiamo Insieme" e il nome del bimbo o della bimba per cui si sta facendo la raccolta fondi nel momento in cui si procede con il pagamento.
 
Inizio Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. Fine

Pagina 4 di 608

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information