DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Links
Toyota Sensitive Concert, all'Umbria Jazz il concerto sarà tradotto per le persone sorde
News - Latest News
Scritto da Maria Rea     Mercoledì 08 Luglio 2015 15:08    Stampa E-mail
Toyota concert logoL'estate è la stagione delle feste in spiaggia, del divertimento e della musica dal vivo. Purtroppo però il mondo della musica sembra essere lontano anni luce dalle persone sorde, anche se quest'anno accade qualcosa di magico: domenica 12 luglio alle 21.00 all'interno di Umbria Jazz si darà vita al Toyota Sensitive Concert, un concerto che coinvolge tutti, persone sorde e non. L'evento è organizzato in collaborazione con l'Ente Nazionale Sordi e si terrà all'arena Santa Giuliana (Perugia).

Si tratta di concerto che integra e non esclude nessuno, in uno degli eventi di punta del palinsesto di UmbriaJazz2015, ovvero il concerto di Stefano Bollani “Sheik yer zappa”/Paolo Fresu Brass Bang! Il concerto sarà tradotto per i sordi. Un concerto multisensoriale, dedicato ai non udenti, che utilizza una tecnologia ideata ad hoc, le Sensitive Spheres, che integrano la percezione uditiva con stimoli tattili e visivi per far vivere alle persone sorde l’esperienza della musica.

Toyota concert
Come funziona? La musica è tradotta in: vibrazione, luce e colore da un sistema di sfere vibranti e colorate, e un insieme di fonti luminose diverse. La VIBRAZIONE delle sfere esprime la tonalità della musica. La LUCE esprime il ritmo. Il COLORE esprime il mood della musica. Ad esempio, una musica dolceprodurrà delle tonalità rosse, una musica fredda delle tonalità blu.

A Umbria Jazz le sensitive spheres saranno presentate con una importante novità, che permetterà agli utenti di interagire direttamente con l’ascolto del concerto. E’ stata implementata una interfaccia di controllo multicanale "sound control”, una sorta di manopola che trasforma le sensitive spheres in veri e propri dispositivi multimediali interattivi, l'utente può partecipare attivamente all' "ascolto" del brano selezionando quale strumento - o meglio tipologia di strumenti - far riprodurre dalla sfera. Ruotando la manopola/switcando i canali la sfera offre un feedback reattivo immediato: cambia colore e dinamica.

Ma per le persone sorde sarà tutto molto semplice: basterà appoggiare le mani sulle Toyota Sensitive Spheres durante il concerto per fare esperienza della musica in una maniera mai provata prima. Tutto questo grazie a Toyota, che da anni è sponsor di eventi musicali; ma questa volta sarà molto di più di uno sponsor. Porterà infatti innovazione, così come fa con le sue auto. Un'innovazione dedicata ovviamente alle persone, per migliorare la loro vita, valore cardine del brand, pensando a tutti coloro tagliati fuori dall'ascolto di un concerto musicale: le persone sorde, appunto.


 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information