Mondo MAD
Vota Mamme Domani per i #MIA19
Scritto da Eva Forte   
Lunedì 22 Luglio 2019 21:22
Leggi tutto...Care Maddine, dopo aver passato 12 anni insieme ci piacerebbe chiedervi un piccolo aiuto... il vostro voto per candidare Mamme Domani o uno dei nostri autori per i #MIA19, i Macchianera Internet Awards. Si tratta di un riconoscimento per chi è nel mondo della grande Rete da anni e noi cerchiamo da sempre di farlo al meglio, per stare al vostro fianco in ogni fase della vostra vita. Per votarci basterà compilare il modulo che troverete di seguito, direttamente online... un grazie in anticipo di cuore a chi ci aiuterà e comunque a tutti voi che ci seguite!

 
Registrazione effettuata con successo!
Scritto da Eva Forte   
Mercoledì 03 Aprile 2019 11:25
Grazie per esserti registrato su Mamme Domani
 
Bambini e febbre, niente ansie!
Scritto da Maria Rea   
Domenica 13 Novembre 2016 17:12
Leggi tutto...I primi freddi si avvicinano e i bambini sono sicuramente i più soggetti. Mamme, dovete però stare tranquille. In caso di febbre, innanzitutto provate a non farvi prendere da mille ansie e a stare tranquille, altrimenti i bambini capiranno che c'è qualcosa che non va e sentiranno di essere in pericolo. 

Vediamo però cosa dicono gli esperti. Gianfranco Trapani, specialista in Pediatria sostiene che le variabili da prendere in considerazione sono diverse: età del piccolo, condizioni generali del bambino, durata della febbre e temperatura.


 
Coccolate i vostri bimbi, sono momenti unici...
Scritto da Mary   
Giovedì 18 Agosto 2016 18:23
Leggi tutto...Lo addormentate cullandolo tra le braccia, posato sul vostro cuore, forse che ciuccia al seno. Ed è così che si abbandona al sonno, fiducioso, sereno. Felice. Quando piange andate da lui, basta che sussurriate il suo nome, che lo prendiate in braccio, e il suo pianto si acquieta, vicino a voi si sente al sicuro, si sente… bene.

Sono giorni faticosi, perchè prendersi cura di un bimbo piccolo è impegnativo, ma sono anche giorni indimenticabili, perchè questa dolcezza, questo amore così grande, così totalizzante, non lo avevate provato mai.

 
In vacanza con il proprio bimbo, ecco cosa non può mancare in valigia
Scritto da Mary   
Venerdì 29 Luglio 2016 11:57
Leggi tutto...E' tempo di vacanze e per chi ha dei bimbi è bene riflettere su cosa portarsi dietro e cosa lasciare a casa. Ci sono degli accessori che forse possono essere superflui e occupano solo spazio in valigia, mentre invece altri, sono fondamentali o comunque molto utili. Una delle tendenze di quest’anno in fatto di moda bimbi è senza dubbio la maglietta fotocromatica; si tratta di magliette a maniche corte composte da una speciale pellicola fotocromatica in grado di cambiare il colore della maglietta a seconda dell’esposizione al sole.

In poche parole, anziché portare due magliette potreste postarne solamente una, che poi cambierà colore a seconda dell’utilizzo, che può avvenire di notte o di giorno. Il secondo accessorio che non può mancare nella valigia sono gli occhiali da sole; è bene utilizzare, specialmente per i bambini, gli occhiali 100% UV, per proteggere gli occhi dal sole.

 
Omogeneizzati preparati in casa
Scritto da Maria Rea   
Martedì 19 Luglio 2016 18:33
Leggi tutto...L'alimentazione dei bambini è fondamentale. Dopo i primi mesi di latte materno, è la volta degli omogeneizzati con lo svezzamento. I consigli dei pediatri possono essere diversi, l'importante è tenerli sempre sotto controllo. Per quanto riguarda gli omogeneizzati, la scelta può avvenire tra due possibilità. Si può infatti optare per gli omogeneizzati industriali, già pronti sullo scaffale, ma anche prepararli in casa, in quanto la loro preparazione è davvero semplicissima e richiede poco tempo. 

Il procedimento è semplice. Vediamo come preparare degli omogeneizzati di frutta, di verdura, di carne e di pesce.
 
 
Tra vaccini e autismo nessuna correlazione, la sentenza della Cassazione
Scritto da Maria Rea   
Mercoledì 22 Giugno 2016 16:19
Leggi tutto...Non c'è alcuna correlazione tra autismo e vaccini. Quindi, via i dubbi. Il morbillo non causa l'autismo e non vi è nessuna dimostrazione scientifica che possa provare il contrario. In particolare, in oltre 15 anni di studi non è stato trovato un legame tra il vaccino trivalente morbillo-parotite-rosolia e i disturbi dello spettro autistico. Ora anche la Giustizia, con la sentenza della Suprema Corte di Cassazione, ne prende finalmente atto. 

La Corte Suprema ha respinto il ricorso contro la sentenza della Corte d’Appello de L’Aquila che, a sua volta, aveva confermato la sentenza del Tribunale di Pescara: quest’ultimo non aveva riconosciuto né la domanda di indennizzo, né quella di risarcimento danni per lo stato di autismo che, secondo il ricorrente, si era sviluppato per effetto della vaccinazione contro morbillo, rosolia e parotite. Sia in primo che in secondo grado è stata stabilita la mancanza di “nesso causale” tra la malattia e la vaccinazione.

 
Inizio Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. Fine

Pagina 1 di 13

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information