Articoli
Alternative Amazon: i posti migliori per ottenere di tutto, dagli alimenti per animali domestici alle medicine
Scritto da Eva Forte   
Venerdì 10 Luglio 2020 16:16
Leggi tutto...In risposta alla pandemia di COVID-19, Amazon ha recentemente annunciato che darà la priorità agli ordini contenenti "articoli essenziali". L'azienda si sta anche occupando di migliorare le condizioni di lavoro dei suoi magazzinieri, che lamentavano una scarsa attenzione a questo fondamentale aspetto. Entrambe queste circostanze, combinate con un aumento della domanda per un consistente numero di scorte, hanno comportato ritardi nelle spedizioni di oltre un mese.

 

 
Cancro e maternità: più speranze di avere un figlio per chi ha un tumore. L’82% diventa mamma entro i 40 anni
Scritto da Eva Forte   
Venerdì 21 Febbraio 2020 13:36

Leggi tutto...

Una donna giovane che si ammala di cancro ha una preoccupazione in più, legata proprio al poter perdere la possibilità di diventare genitore. Ogni anno in Italia sono 9mila le persone che ricevono una diagnosi di cancro prima dei 40 anni. Affrontare le cure oncologiche può voler dire ridurre o perdere del tutto la propria fertilità a cui però c’è una possibilità da prendere in considerazione per far si che questo non vada ad inficiare le possibilità di diventare genitori.

Il rapporto “fertilità e cancro”

Per le pazienti in età fertile con le tecniche di onco-fertilità le chance di avere figli aumentano notevolmente. Stando al rapporto diffuso daInstitut Marquès in occasione della Giornata mondiale contro il cancro, 7 pazienti post oncologiche su 10 riescono a coronare il sogno di maternità in meno di 2 anni, senza il rischio di recidivanti.

 
Vota Mamme Domani per i #MIA19
Scritto da Eva Forte   
Lunedì 22 Luglio 2019 21:22
Leggi tutto...Care Maddine, dopo aver passato 12 anni insieme ci piacerebbe chiedervi un piccolo aiuto... il vostro voto per candidare Mamme Domani o uno dei nostri autori per i #MIA19, i Macchianera Internet Awards. Si tratta di un riconoscimento per chi è nel mondo della grande Rete da anni e noi cerchiamo da sempre di farlo al meglio, per stare al vostro fianco in ogni fase della vostra vita. Per votarci basterà compilare il modulo che troverete di seguito, direttamente online... un grazie in anticipo di cuore a chi ci aiuterà e comunque a tutti voi che ci seguite!

 
Un test rivelerà se il bebè crescerà sano
Scritto da Maria Rea   
Lunedì 07 Aprile 2014 07:15
Leggi tutto...In futuro, sapere se il piccolo che cresce dentro il pancione sta bene potrebbe essere molto più facile. Merito di un nuovo test messo a punto da una piccola start up italiana, la Silicon BioSystems, assorbita dall’azienda farmaceutica toscana Menarini. Dunque, il test dovrebbe scoprire la salute del piccolo attraverso l'analisi di una sola cellula.

In genere i genitori vogliono conoscere le condizioni di salute del piccolo, ma non tutti sono disposti a ricorrere a tecniche invasive come villocentesi e amniocentesi. Oltretutto, queste tecniche forniscono solo alcune informazioni, essenzialmente sulle anomalie cromosomiche.

 
Chili in gravidanza, vanno persi entro un anno
Scritto da Maria Rea   
Giovedì 27 Marzo 2014 14:15
Leggi tutto...
La neomamma dovrebbe tornare al suo peso forma entro un anno dal parto. In caso contrario potrebbe rischiare di avere problemi di salute negli anni successivi. E' quanto afferma uno studio del Mount Sinai Hospital di Toronto pubblicato da Diabetes Care.

I ricercatori canadesi hanno monitorato 300 donne in salute durante la loro gravidanza e nel periodo successivo al parto. Nell'80% dei casi la perdita inizia solo dopo tre mesi dalla nascita del bimbo, ma entro un anno il 75% del campione era tornato al peso originario. Come ha spiegato Ravi Retnakaran, autore principale dello studio ''Il restante 25% ha un rischio maggiore di sviluppare diabete o problemi cardiovascolari nel corso della vita''.
 
 
Mamme italiane, brave ad allattare ma non a svezzare
Scritto da Mary   
Martedì 25 Marzo 2014 07:00
Leggi tutto...
Se risultano brave e costanti ad allattare, le mamme italiane sono però meno preparate e spesso vittima di errori nello svezzare. Infatti, quasi l'80% delle madri allatta al seno i propri figli fino a 6 mesi, la metà continua a farlo fino al compimento del primo anno, quasi il 20% fino ai 2 anni, e addirittura il 9% oltre i 25 mesi.

Il latte artificiale viene quindi usato meno. Vi ricorre il 39% delle mamme fino ai 6 mesi di vita del bambino, il 46% tra i 7 e 12 mesi, il 35% tra i 13 e 24 mesi, e il 20% dopo i due anni. A partire dal primo anno di vita capita che vi siano sovrapposizioni tra il latte artificiale e quello di mucca, che viene dato al 12% dei bambini più o meno a partire dall'anno, per poi crescere via via fino al 49% nel secondo anno di vita, e al 71% dopo.
 
 
Alcol in gravidanza, la futura mamma potrebbe commettere un reato
Scritto da Mary   
Giovedì 20 Marzo 2014 13:00
Leggi tutto...
Bere alcol in gravidanza potrebbe diventare un reato. La notizia arriva dall'Inghilterra: la futura mamma che beve alcol potrebbe essere una criminale, in quanto danneggerebbe il feto.

Una madre inglese di una bambina di 6 anni che soffre di problemi cerebrali sin dalla nascita è stata infatti definita una criminale. La malattia della bambina pare sia stata determinata proprio dall’assunzione di alcol in gravidanza da parte della mamma. E, dunque, la madre avrebbe commesso un reato (consapevole) al feto.
 
 
Al teatro Eliseo di Roma torna ‘E poi… Pinocchio’il 16 febbraio [sconto per tesserate Mamme Domani]
Scritto da Carmela Pelaia   
Venerdì 14 Febbraio 2014 12:30
Leggi tutto...Tutti noi conosciamo la favola di Pinocchio, della sua metamorfosi da ciocco di legno a bambino, ma quante volte ci siamo chiesti : 'E POI...PINOCCHIO?' cosa può essere successo al bambino ce lo raccontano gli attori della compagnia Eliseo Bambini nello spettacolo che si terrà domenica 16 febbraio al Teatro Eliseo di Roma, scritto e diretto da Gigi Palla.

Scopriremo così che Pinocchio è entrato in un mondo di doveri dove ogni decisione comporta delle responsabilità, dove non è facile farsi degli amici e farsi capire dagli adulti, dove scoprirà "il difficile compito di essere un bambino". Uno speciale sconto è riservato alle nostre amiche tesserate di Mamme Domani: gli adulti pagano l'entrata 10 euro come i bambini.

 
Inizio Prec. 1 2 3 4 5 6 Succ. Fine

Pagina 1 di 6

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information