DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home PMA Articoli Fecondazione assistita: nasce il primo bambino con il DNA completamente analizzato
Fecondazione assistita: nasce il primo bambino con il DNA completamente analizzato
PMA - Articoli
Scritto da Tatta Bis     Lunedì 08 Luglio 2013 14:15    PDF Stampa E-mail
fecondazione-assistita-300x203La tecnica chiamata "Next generation sequencing" ha permesso la nascita del primo bambino in provetta, nato dopo essere stato sottoposto a questa nuova tecnica di diagnosi preimpianto. Lo scorso 18 maggio è venuto alla luce il piccolo Connor Levy, figlio di una coppia di Philadelphia che aveva ricorso alla fertilizzazione in vitro (IVF)
 
La sua nascita è stata annunciata pubblicamente a Londra in occasione del congresso della European Society of Human Reproduction and Embryology poiché costituisce un grande traguardo nell’ambito delle tecniche di diagnostica pre-impianto.
 
PMA

Il DNA di Connor è stato sottoposto ad analisi completa grazie ad una tecnica che premette di ottenere risultati soddisfacenti con un notevole risparmio economico e di tempo.
 
Marybeth Scheidts, 36 anni, e suo marito David Levy, 41, ad esempio, hanno provato a concepire naturalmente per quattro anni, prima di ricorrere ad un primo trattamento chiamato inseminazione intrauterina. Ci sono stati tre tentativi rivelatisi fallimentari hanno spinto la coppia a rivolgersi alla fertilizzazione in vitro. 
 
L’obiettivo è stato ottenuto dal team di ricerca del gruppo guidato da Dagan Wells dell'Università di Oxford. Wells è infatti uno dei pionieri della diagnosi preimpianto. 
 
Gli scienziati hanno usato la tecnica "Next generation sequencing"(Ngs) che è un sequenziamento che permette una visione senza precedenti della biologia degli embrioni. Wells ha spiegato che la tecnica sta già rivoluzionando molti settori della ricerca e della diagnostica genetica. 
 
Quando la tecnica è applicata alla valutazione degli embrioni permette di analizzare contemporaneamente gravi malattie ereditarie e anomalie cromosomiche letali. L’equipe di Wells aveva in precedenza testato l’affidabilità della tecnica su 45 embrioni portatori di anomalie genetiche. 
 
I buoni risultati avevano spinto i ricercatori a provarla usando gli embrioni al quinto giorno di sviluppo prodotti da due coppie ricorse alla fertilizzazione in vitro (Ivf).
 
In questo modo è stato possibile selezionare e impiantare un singolo embrione per coppia: in entrambi i casi ha attecchito dando il via ad una normale gravidanza. La prima si è conclusa felicemente a maggio, con la nascita del primo bimbo che sta bene.
 
Molti degli embrioni prodotti durante i trattamenti di infertilità non hanno alcuna possibilità di proseguire con lo sviluppo, come ricorda lo scienziato perché portano anomalie genetiche letali. 
 
Questa nuova generazione di tecniche di sequenziamento è in gradi di migliorare la loro capacità di rilevare queste anomalie e aiuta ad identificare gli embrioni che hanno le migliori possibilità di produrre una gravidanza vitale. 
 
La Ngs dovrebbe portare a migliori tassi di successo della fecondazione in vitro e un minor rischio di aborto spontaneo.
 
La tecnica è in grado di individuare la possibilità di gravi malattie ereditarie, ma anche di rilevare eventuali irregolarità cromosomiche che aumentano con l’avanzare dell’età.
 
Quello che potrebbe rendere rivoluzionaria questa tecnica di sequenziamento (se applicata alla fertilizzazione in vitro), è la sua capacità di identificare l’embrione con maggiori possibilità di dar vita ad una gravidanza regolare, abbassando il rischio di aborti spontanei e migliorando la fecondazione assistita nel complesso, anche attraverso il superamento del problema dei parti gemellari.
 
Bisogna anche considerare che la tecnica permette un risparmio di circa 2/3000 sterline, che è il costo di un regolare screening genetico pre-impianto nel Regno Unito, che per i Levy sarebbe costato oltre 4000 sterline in Pennsylvania. 
 
La tecnica promette di migliorare il tasso di successo della IVF che oggi si attesta intorno al 30%, velocizzando i tempi e, alleggerendo il carico emotivo che un percorso complesso come quella della fecondazione assistita richiede. 
 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.




Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Giugno 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 22 1 2
week 23 3 4 5 6 7 8 9
week 24 10 11 12 13 14 15 16
week 25 17 18 19 20 21 22 23
week 26 24 25 26 27 28 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

arancia.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 578 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information