DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home PMA Articoli Fecondazione: le coppie del sud Italia sono costrette a pagare
Fecondazione: le coppie del sud Italia sono costrette a pagare
PMA - Articoli
Scritto da Letizia Perugia     Lunedì 12 Ottobre 2015 11:39    PDF Stampa E-mail
GravidanzaChi abita nella regione giusta non paga, tutti gli altri invece sì: in Italia la procreazione medicalmente assistita non è più uguale per tutti.  La fecondazione omologa ed eterologa non si rimborsa più, resta a carico dei pazienti, la conseguenza è che il Paese è spezzato in due: le regioni del Sud, ma non solo quelle, stanno togliendo il servizio ai propri cittadini, altre continuano ad assicurarlo.
 
La Puglia è apparentemente la più motivata a non rimborsare più la pma, ma anche Calabria, Sicilia e Campania hanno detto stop, qualcosa si muove anche in Trentino Alto Adige. 
 
Fecondazione eterologa

Non è ancora chiara la situazione nel Lazio, i funzionari dicono alle altre Regioni che i rimborsi sono fermi mentre il sub commissario per la sanità Giovanni Bissoni ci tiene a rassicurare: i cittadini saranno coperti. 
 
C'è poi chi non rimborsa l'eterologa ma passa solo l'omologa , come Piemonte e la Lombardia, regione che si è messa subito di traverso quando il trattamento ha avuto il via libera nel sistema sanitario con la sentenza della Corte Costituzionale sulla legge 40, nella primavera 2014.
 
Le regioni che non pagano per chi si sposta, non offrono più il trattamento gratis nemmeno nel loro territorio dove le liste di attesa sono già lunghe. 
 
In certi casi sono state fissate delle tariffe, come in Puglia dove si parte da 1.600 euro, somma ben più bassa dei 3-4mila euro richiesti dai privati. 
 
Nella sola Toscana sono circa 3.500 le persone che arrivano dalle realtà che hanno bloccato i rimborsi, si stima che siano almeno 10-15 mila le coppie che per cercare di avere un figlio dovranno pagare l'intera prestazione.
 
Chi arriva da una delle regioni che non paga deve avere un foglio della Asl che attesta un rimborso, oppure deve pagare a prezzo pieno quello che fino a qualche giorno fa a un suo concittadino costava 500 euro di ticket. L'alternativa è una sola: respinto.
 
Continua ad esserci una discriminazione economica tra le coppie, la stessa rilevata dalla Corte Costituzionale, come spiega Maria Paola Costantini, avvocato di tanti aspiranti genitori che con i ricorsi hanno contribuito a smantellare la legge 40.  
 
Al Sud l'offerta è quasi tutta privata, così si continua ad andare all'estero per l'eterologa e a fare le code nelle altre regioni per l'omologa. 
 
Dal punto di vista formale non c'è alcuna irregolarità nel bloccare i rimborsi, la fecondazione non è nei lea (la lista di prestazioni minime che le regioni sono obbligate ad assicurare). 
 
Finora però, in base a una convenzione non scritta, veniva gestita come se fosse in quell'elenco, e c'era la copertura economica della regione di provenienza per chi si spostava. 
 
Adesso si blocca tutto, la situazione potrebbe cambiare se venisse approvata la riforma dei lea, pronta da mesi che prevede l'eliminazione di alcune prestazioni sanitariee e l'aggiunta di nuove, tra le quali sia la fecondazione omologa che l'eterologa.
 
Ad affliggere la pma nel nostro paese sono anche le liste di attesa, meta di aspiranti genitori in arrivo da tutt'Italia, ci vuole oltre un anno per l'omologa, dichiara Carlo Bulletti, primario dell'ospedale di Cattolica.
 
Riguardo all'eterologa, ci sono 450 coppie in attesa, mancano i gameti, fanno l'egg sharing ma non ci sono donatori a sufficienza.
 
La procreazione assistita è divenuta oramai un privilegio per pochi a causa dell’ingente costo spese, il quale può giungere sino a 3mila euro per un ciclo di terzo livello.
 
La situazione appare abbastanza complicata e confusa, con alcune regione che rimborsano solo l’omologa e non l’eterologa e lunghe liste d’attesa. 
 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


banner def 480
Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Marzo 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 9 1 2 3
week 10 4 5 6 7 8 9 10
week 11 11 12 13 14 15 16 17
week 12 18 19 20 21 22 23 24
week 13 25 26 27 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

viviana.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

La Ragnatela News

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 534 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information