DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Rischio di ustioni per bambini, in casa, aumenta nei week end e di sera
Rischio di ustioni per bambini, in casa, aumenta nei week end e di sera
Bambini - Articoli
Scritto da Letizia Perugia     Venerdì 30 Maggio 2014 09:07    PDF Stampa E-mail
bimba piantoLe ustioni possono essere di primo grado (arrossamento), ustione di secondo grado (arrossamento più comparsa di bolle) e ustione di terzo grado (comparsa di una chiazza nerastra o pallida e priva di sensibilità).
 
Il rischio di scottature o ustioni per i bambini in casa aumenta nei week end e soprattutto alla sera, in concomitanza con la preparazione della cena, a rivelarlo è uno studio pubblicato sulla rivista "Burns".
 
Bambino Seggiolone

La ricerca è stato coordinata da Amber Young del Frenchay Hospital di Bristol. Le ustioni sono un frequente motivo di accesso di bambini e ragazzi ai pronto soccorso, in Inghilterra ad esempio, si contano oltre 5000 casi l'anno tra bambini e ragazzi under-16 che richiedono accesso alle strutture sanitarie per scottature.
 
L'obiettivo della ricerca è stato cercare di capire quali sono i momenti più pericolosi della giornata e della settimana per aiutare i genitori a correggere comportamenti a rischio.
 
Questa indagine può servire anche in fase di programmazione dei servizi sanitari di emergenza in base al flusso di utenza nelle diverse ore del giorno e nei diversi giorni della settimana. 
 
Gli esperti hanno esaminato 1480 casi di ustioni in età pediatrica, analizzandoli per giorni della settimana, per fasce orarie, per stagione e periodo dell'anno (feriale o festivo), è emerso che le ustioni di bambini e ragazzi si verificano maggiormente nel week end e sono frequentissime soprattutto nelle ore precedenti l'ora di cena.
 
Le ustioni più gravi (estese per oltre il 10% della superficie corporea) si verificano in gran parte dopo le 19. Non ci sono differenze nella frequenza delle ustioni tra i diversi mesi e stagioni dell'anno e tra periodi di vacanza e non.
 
Come bisogna comportarsi in caso di ustione nel bambino? Quali sono i primi gesti da compiere? Importante è agire subito e al meglio.
 
 Nei bambini, le bruciature sono spesso dovute a liquidi bollenti (tè, caffè, brodo…) che causano ustioni di secondo grado profondo e, più raramente, dal contatto diretto con un oggetto molto caldo come la piastra del forno. 
 
Si raccomanda di non lasciare mai un bambino in cucina da solo, se cuciniamo, evitiamo di fare stare i bambini in cucina.
 
Evitiamo di bere bevande calde con un bambino in braccio, non passare sopra un bambino con un liquido o una bevanda bollente in mano.
 
Non mettere liquidi caldi (minestre ecc.) in tavola se la tavola è apparecchiata con una tovaglia che il bambino potrebbe tirare.
 
Attenzione anche alle scottature da sole, è importante proteggere sempre i bambini in modo adeguato.
 
Quando il bambino si è bruciato, bisogna togliere i vestiti o, se sono incollati alla bruciatura, ritagliare intorno alla zona ustionata, senza rimuoverli.
 
Togliere tutti gli accessori che potrebbero comprimere le dita, il polso, le caviglie o il collo come anelli, bracciali.
 
Raffreddare la scottatura mettendo la parte sotto l’acqua fredda corrente, ma non gelata, per 20 minuti.
 
Ricoprire la scottatura con garze sterili o, in mancanza di esse, un panno pulito.
 
Se necessario, dare un antidolorifico (tachipirina) al bambino e consultare un medico per verificare l’importanza dell’ustione.
 
Non bisogna assolutamente dare da bere al bambino e non mettere nessun prodotto (crema o altro) sull’ustione prima di avere consultato un medico.
 
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


banner def 480
Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Febbraio 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 5 1 2 3
week 6 4 5 6 7 8 9 10
week 7 11 12 13 14 15 16 17
week 8 18 19 20 21 22 23 24
week 9 25 26 27 28
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

mattia_gennaro.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

La Ragnatela News

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 538 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information