DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Il respiro sibilante e asma nei bimbi può avere una causa genetica
Il respiro sibilante e asma nei bimbi può avere una causa genetica
Bambini - Articoli
Scritto da Tatta Bis     Lunedì 13 Ottobre 2014 10:13    PDF Stampa E-mail
Asma logoSi chiama wheezing o ''respiro sibilante o fischio'' è una patologia molto comune nei primi anni di vita dei bambini, che si manifesta almeno una volta soprattutto tra i 2 e i 5 anni: di questi, solo il 30% svilupperà poi asma bronchiale, mentre nel 60% dei casi si risolverà entro l'età scolare.

Pochi giorni fa a Philadelphia, in occasione dell'ID Week, appuntamento annuale per gli infettivologi di tutto il mondo, Susanna Esposito, Direttore dell'Unità di Pediatria ad Alta Intensitàdi Cura della Fondazione IRCCS Ca' Granda, Ospedale Maggiore Policlinico di Milano e Presidente WAidid, World Association for Infectious Diseases and Immunological Disorders, ha presentato i risultati di uno studio.

Asma bambino


La ricerca ha dimostrato potenziali correlazioni tra il rischio di sviluppo di wheezing ricorrente in età pediatrica e la presenza di specifiche variazioni di alcuni geni che servono a regolare le funzioni del sistema immunitario.

Lo studio ha preso in esame il ruolo che hanno i diversi virus in associazione con variazioni genetiche e la loro importanza nel determinare la ricorrenza degli episodi di wheezing.

Nello studio sono stati esaminati 119 bambini non affetti da patologie croniche, ricoverati per il primo episodio di bronchiolite e 119 soggetti di pari sesso ed età con un'anamnesi silente per patologia respiratoria, selezionati all'interno di un campione di pazienti ambulatoriali durante il periodo dello studio.

Entrambi i gruppi sono stati seguiti per due anni e i risultati mostrano che la suscettibilità alle infezioni e il loro decorso varia in da soggetto a soggetto ed è comune osservare che vi sono individui che non si ammalano mai di una forma infettiva e vanno rapidamente incontro a guarigione, e altri che si ammalano spesso e che, anche in caso di malattie teoricamente banali, guariscono con un decorso clinico non privo di problemi.

L'autrice dello studio, Susanna Esposito, spiega che queste differenze trovano spiegazione in moltissime variabili, possono anche dipendere da diversità strutturali di certi geni.

Queste varianti genetiche sono trasmesse ereditariamente e molte di esse portano alla formazione di proteine meno efficienti, se queste sono coinvolte nei meccanismi di difesa, tutti i membri di una stessa famiglia portatori della stessa anomalia genetica saranno maggiormente esposti alle infezioni rispetto a coloro che appartengono a famiglie dove le stesse varianti non sono presenti.

La ricerca ha evidenziato una chiara relazione tra il rischio di wheezing ricorrente e i polimorfismi di alcuni geni coinvolti nella risposta immune.

Saranno comunque necessarie ulteriori ricerche per confermare questi risultati, i dati potrebbero comunque essere utili per una precoce identificazione dei soggetti a più alto rischio nello sviluppo di episodi ricorrenti di wheezing e di asma successivamente.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.




Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Giugno 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 22 1 2
week 23 3 4 5 6 7 8 9
week 24 10 11 12 13 14 15 16
week 25 17 18 19 20 21 22 23
week 26 24 25 26 27 28 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

mattia_gennaro.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information