DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini Articoli Madre punisce il figlio bullo su Facebook
Madre punisce il figlio bullo su Facebook
Bambini - Articoli
Scritto da Serena Cellotto     Giovedì 10 Marzo 2016 21:25    PDF Stampa E-mail
violenzaminore

«Figlio, tu umili la tua compagna, io umilio te». Una frase che suona a dir poco strana, al giorno d’oggi, in un’era in cui i genitori si fanno abili portavoce dei figli, sostenendoli anche quando sbagliano e difendendoli a spada tratta da insegnanti o educatori. E qui l’eccezione, che come sempre c’è, per fortuna. Infatti la mamma di un dodicenne “bulletto” non solo lo ha rimproverato, ha deciso di farlo pubblicamente, e sul più utilizzato dei social: Facebook.

Il post ha ricevuto più di 55mila like, e ovviamente anche una valanga di commenti negativi: le critiche sono piovute dal cielo, chi la critica dicendole che in questo modo crea problemi al figlio, e chi la taccia di fama, anche a scapito della salute del propiro figlio, facendogli unosmacco che lo perseguiterà per sempre.


La donna, Terri Day Evans, mamma di un ragazzino di 12 anni, saputo che il figlio aveva pestato il piede di una compagna così forte da romperle la scarpa, si è sfogata su Facebook, svergognandolo pubblicamente. "Sono assolutamente disgustata all'idea che il mio figlio di 12 anni abbia ritenuto opportuno pestare il piede a una compagna di scuola con tanta forza da rovinare le sue scarpe nuove. Ti dirò una cosa Jacob, se proverai ancora a rivolgerti a lei o a qualcun altro in maniera prepotente, io personalmente ti consegnerò ai loro genitori... Dì addio ai soldi che ti avrei regalato al tuo compleanno: serviranno per comprare alla ragazza un nuovo paio di scarpe e un mazzo di fiori!"

Ecco, forse poteva fermarsi lì senza creare un hashtag #Iwillnothaveabullyinmyhouse (non ci saranno bulli a casa mia), o chissà, forse la punizione doveva essere esemplare. il post diventa subito virale. Ma mamma Terri ha replicato, spiegando di avere parlato con il figlio prima di inviare il messaggio. «E’ stato taggato nel mio post prima che questo diventasse virale, in modo che i suoi amici potessero vedere che le sue azioni hanno delle conseguenze, e che quello che ha fatto non lo rende grande, né intelligente, né duro, né divertente».

Ribatte “Non mi interessa molto di chi non è d’accordo con il mio stile genitoriale: mio figlio ha umiliato e messo in imbarazzo una ragazza, e a prescindere dal suo ragionamento (ha detto che non si aspettava di rompere la scarpa e che pensava che lei potesse divincolarsi), la bambina piangeva, e poteva lasciare la sua scuola perché era vittima di bullismo... Quindi quello che chiamate “avere messo in imbarazzo un figlio” non è nulla rispetto all’umiliazione che ha subito la ragazzina, girando per la scuola con gli occhi rossi dal pianto. Sono convinta che questo sia stato un episodio isolato, che non si ripeterà”
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.


Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Ottobre 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 40 1 2 3 4 5 6
week 41 7 8 9 10 11 12 13
week 42 14 15 16 17 18 19 20
week 43 21 22 23 24 25 26 27
week 44 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

chiara_romidac.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information