DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Bambini L'Angolo della Tata Tre anni: via il ciuccio e il pannolino di notte
Tre anni: via il ciuccio e il pannolino di notte
Bambini - Tata
Scritto da Adriana Cantisani     Giovedì 06 Maggio 2010 10:09    PDF Stampa E-mail
Tata Adriana CantisaniAbbiamo 2 bimbi che hanno 15 mesi di differenza: la maggiore ha 3 anni e ha già tolto il pannolino durante il giorno e anche durante il pisolino pomerididano però alla notte se non glielo mettiamo bagna quasi sempre il letto.

Esiste una prassi da seguire per provare a togliere il pannolino la notte?? Inoltre lei tiene ancora il ciuccio (a dire il vero sono 3 i ciucci che si porta a letto) quando fa la nanna. Come posso fare per toglierli??

Tata Adriana Cantisani Cara Mamma,

come per ogni tappa nello sviluppo dei bambini, ogni tanto si fanno dei passi avanti, ogni tanto indietro…ma poi si cresce comunque.

Per procedere con il passaggio successivo, vale a dire togliere il pannolino anche di notte, evidentemente non è ancora pronta, aspetta ancora circa 3 mesetti: anche qui vale la regola che… non ci sono regole! Ricordati di non dare troppo liquidi prima di dormire e di cogliere anche i suoi segnali: se alla mattina il suo pannolino è sempre più asciutto, allora inizia ad essere pronta a stare senza anche di notte.

Ovviamente aspettati degli incidenti di percorso: tranquilla, no agitarti e non trasmettere sensi di colpa a riguardo…capita a tutti!

Con l’inizio della stagione calda, spesso si accelerano i tempi per liberare il sederino dal calore del pannolino e da conseguenti eritemi da sudore. Risulterà anche più piacevole togliersi il pannolino “bollente”. In ogni modo, non avere fretta! Nel frattempo attrezzati con un bel coprimaterasso impermeabile, ma non troppo caldo (ne esistono alcuni con un lato in cotone).

Per quanto riguarda il ciuccio, aspetta e procedi con una novità alla volta. Come ho già scritto diverse volte, durante la crescita i bambini passano diverse fasi e il ciuccio a volte diventa l’oggetto transizionale, vale a dire l’oggetto investito emotivamente, dal valore affettivo molto forte, capace di trasmettere fiducia, senso di protezione e sicurezza, specialmente in certi momenti della giornata, come il momento della nanna.
Con lo sviluppo questi oggetti vengono abbandonati, ma in situazioni particolari di cambiamento possono anche tornare, per attenuare paure legate a nuove scoperte e per ritrovare quella sicurezza conosciuta. I cambiamenti vanno fatti quindi con calma e gradualità.
Per quanto riguarda gli eventuali effetti sulla dentizione, puoi sempre consultare un dentista, che ti possa indicare meglio i tempi per evitare danni o se ci sono particolarità nel palato o nella deglutizione e come intervenire in seguito. L’apparecchio ormai lo portano quasi tutti i bambini..e non solo loro!!
Come ben saprai, ogni bimbo ha i sui tempi e vedrai che, come dicevano le nonne, nessuno si è mai sposato con il ciuccio!!
Deve essere pronta a lasciare il ciuccio, e quindi deve aver raggiunto un certo sviluppo emotivo ed una capacità di auto-consolazione, in modo da poterle consentire di affrontare la nanna, senza quel supporto in più.

Si potrà eventualmente stimolare il fatto di toglierle il ciuccio in un momento di grande stabilità, tranquillizzandola casomai alla sera con un bel massaggino, per trovare un contatto rassicurante. Oppure usando la fantasia: spesso raccomando una favola su un ciuccio birichino che prende vita e al mattino si nasconde nella giacca del papà e va a lavorare con lui, perché è stanco di fare il ciuccio e perché il suo bimbo ha già tanti dentini che gli fanno un po' male, ecc. Insieme poi, in grande complicità, potreste fare una piccola festa per il ciuccio che "va in pensione" o qualcosa del genere. Le favole spesso aiutano in un momento di transizione.
Per eventuali crisi da mancanza da ciuccio (solo se sta per crollare il mondo) basta tenere un ciuccio di scorta: l’importante è che sia NUOVO, non il vecchio che è “a andato in pensione”, se no rischi che si confonda!!

E mi raccomando….tanta pazienza!

Un abbraccio,

adri

Approfondimenti:
Per leggere tutte le risposte della nostra tata e scriverle vai sul nostro Forum
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Aprile 2024 Prossimo mese
L M M G V S D
week 14 1 2 3 4 5 6 7
week 15 8 9 10 11 12 13 14
week 16 15 16 17 18 19 20 21
week 17 22 23 24 25 26 27 28
week 18 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

arancia.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

Corso gratuito


Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 702 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information