DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Benessere Articoli Curarsi con la spirulina: quando e come
Curarsi con la spirulina: quando e come
Benessere - Articoli
Scritto da Redazione     Sabato 20 Febbraio 2021 10:32    PDF Stampa E-mail
spirulina-1829077 640Spesso erroneamente accostata alla famiglia delle alghe, la spirulina in realtà è un organismo facente parte della classe dei Cyanobacteria, un tempo conosciuti anche come alghe azzurre (di qui l’equivoco). Si tratta, dunque, non di un organismo di origine vegetale di tipo eucariota, bensì di un agglomerato di batteri che però sviluppano funzioni e proprietà simili a quelli delle alghe propriamente dette. In particolare, anche la spirulina è soggetta al fenomeno della fotosintesi: vale a dire, è in grado di assorbire CO2 e immettere in cambio ossigeno nell’atmosfera. Proprio per questa sua capacità (alquanto spiccata, data l’alta presenza di clorofilla al suo interno), da anni è allo studio l’utilizzo della spirulina per “pulire l’aria” nelle zone maggiormente inquinate del mondo.


Al di là della sua collocazione tassonomica nel regno degli organismi viventi, e a prescindere anche dai suoi eventuali utilizzi futuri, il presente della spirulina è oggi diviso tra l’industria alimentare e quella farmacologica. Pur non essendo considerata un farmaco a tutti gli effetti, infatti, la spirulina è pressoché unanimemente equiparata a un coadiuvante per il trattamento di un numero decisamente alto di disturbi. Da un punto di vista nutrizionale, invece, essa è considerata uno dei cosiddetti superfood del futuro, condividendo con la moringa e pochi altri alimenti il primato di consensi in ambito scientifico. D’altronde, a livello di ricerca, gli investimenti sulla spirulina sono già oggi decisamente ingenti, e in molti paesi (compresa l’Italia, accanto a colossi come Stati Uniti e Cina) le coltivazioni in ambienti controllati (indispensabili per tenere sotto controllo la presenza di eventuali impurità) stanno aumentando esponenzialmente ogni anno.

La spirulina non è presente in commercio nella sua forma originaria. In genere, viene distribuita essiccata, in polvere o in compresse, per una più facile somministrazione. Dal punto di vista commerciale, essa è considerata un integratore alimentare.

Malgrado le ricerche sulle sue proprietà nutritive siano tuttora in corso, i benefici della spirulina sono oggi ampiamente apprezzati. Ricchissima di proteine (oltre il 55% per cento del suo peso complessivo), essa contiene, in dosi diverse, anche i nove amminoacidi essenziali del nostro organismo: è dunque un perfetto integratore per chi soffre di anemia o deve effettuare una cura ricostituente. Ad esempio, coloro che, a seguito di una lunga degenza, devono recuperare il tono muscolare, possono servirsi della spirulina come coadiuvante a una dieta bilanciata e a un costante esercizio fisico.

La massiccia presenza di betacarotene è invece un rinforzo per le difese immunitarie, grazie alle proprietà antiossidanti di tale sostanza. La quale, inoltre, può essere convertita dall’organismo in vitamina A, essenziale per lo sviluppo, il ricambio e la differenziazione delle cellule. Infine, il betacarotene contrasta l’insorgenza dei radicali liberi, e pertanto garantisce una longevità e un’efficienza maggiori di gran parte degli organi del corpo umano, a partire da quello più esposto agli agenti esterni: la pelle.

La spirulina è indicata anche per fare fronte a un’eventuale carenza di vitamine del gruppo B, contenendole praticamente tutte compresa la B12, ovvero la più rara presente in natura. È dunque un integratore indicato per chi ha la necessità di regolare la presenza di colesterolo nel sangue, ripristinare una corretta pressione arteriosa e accelerare il metabolismo.

La vera arma segreta della spirulina è tuttavia la ficocianina, un autentico scudo contro le malattie del fegato e, più in generale, dell’intero apparato digerente. Inoltre, anch’essa svolge un’intensa attività antiossidante, che protegge le cellule dall’invecchiamento e previene l’insorgenza di radicali liberi. Si tratta di una sostanza presente soltanto nelle cosiddette alghe azzurre e alghe rosse, e ciò rende la spirulina un alimento ancora più indispensabile per il presente e soprattutto per le generazioni future.
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.




Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Giugno 2021 Prossimo mese
L M M G V S D
week 22 1 2 3 4 5 6
week 23 7 8 9 10 11 12 13
week 24 14 15 16 17 18 19 20
week 25 21 22 23 24 25 26 27
week 26 28 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

chiara_romidac.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information