DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Concepimento Articoli Bassa conoscenza della contraccezione ed è boom di gravidanze indesiderate per le Millennials
Bassa conoscenza della contraccezione ed è boom di gravidanze indesiderate per le Millennials
Concepimento - Articoli
Scritto da Eva Forte     Lunedì 15 Gennaio 2018 11:41    Stampa E-mail
Giovani gravidanzaUltimamente si parla spesso della conoscenza reale o meno della contraccezione e dei metodi per la procreazione naturale. Negli ultimi anni si è notata una particolare mancanza di consocenza da parte delle donne del proprio corpo mna anche quella dei contraccettivi sembra veramente bassa. E così nell'era della informazione digitale, a quanto pare poco è cambiato rispetto alle donne che ora hanno tra i 50 e i 65 anni. Incredibile pensare che in tutto il mondo quasi la metà delle gravidanza sia proprio indesiderata, avvenuta per caso... per errore e senza essere state programmate. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità su 208 milioni gravidanze annue, il 41% non era stata voluta, di cui l’11 per cento riguarda ragazze tra i 15 e i 19 anni per un totale di circa 16 milioni di gravidanze adolescenziali all’anno. A tirare le somme sui trend dei giovani e sul loro approccio alla sessualità e sulle conoscenze in ambito contraccettivo è stata la Bayer. 
 
In base a questa ricerca condotta da Bayer in 9 paesi europei, Italia compresa, su un totale di 9mila donne tra i 21 e i 65 anni d’età si vede come le millennial (ragazze dai 21 ai 29 anni) affrontino la prevenzione in ambito sessuale in modo molto simile alle loro madri, le baby boomer, le attuali donne dai 50 ai 65 anni d’età. 

 
Il 51 per cento delle baby boomer riteneva di non possedere le informazioni necessarie per intraprendere una scelta consapevole e lo stesso problema viene riferito dal 35 per cento delle millennial. Un dato che stupisce visto l'alto numero di possibilità di accesso alle informazioni al giorno d'oggi.

Tanta confusione soprattutto sui metodi contraccettivi, basti pensare che il coito interrotto viene considerato il terzo metodo contraccettivo più popolare, dopo il preservativo e la pillola. Poca conoscenza poi sul funzionamento dei contraccettivi ad azione prolungata (Lac). E non solo: il 70% circa di quelle che utilizza o non utilizza i Lac afferma di non averne compreso il funzionamento, mentre il 50% delle baby boomer ha dichiarato di conoscere bene come funziona la spirale al rame. Alta la conoscenza invece sulla pillola contraccettiva.

Va da se vedere come oltre la metà degli intervistati (57 per cento) ha ammesso di aver avuto rapporti non protetti. Chi lo fa per scelta e chi per mancanza di contraccettivi nel momento del bisogno. Altra cosa che non stupisce è l'elevato ricorso alla contraccezione di emergenza, decuplicata nell’ultimo anno. 

Nelle ultime due generazioni sono rimaste invariate anche le paure scaturite dalla contraccezione, come ad esempio la paura dell'esposizione agli ormoni sintetici (il 41% delle millenials) e la paura di scordare di assumere correttamente la pillola (il 26%), con dati simili tra millennials e le loro madri.

Dove sta il problema? Per molte il mancato dialogo con le strutture sanitarie e con il proprio medico che non porterebbe alla luce le diverse possibilità contraccettive in modo esaustivo.
Un bug che andrebbe finalmente interrotto, sia per la consapevole scelta di rimanere incinta e anche per una corrette prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili.
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


banner def 480
Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Febbraio 2018 Prossimo mese
L M M G V S D
week 5 1 2 3 4
week 6 5 6 7 8 9 10 11
week 7 12 13 14 15 16 17 18
week 8 19 20 21 22 23 24 25
week 9 26 27 28
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

mattia_gennaro.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 
Banner
Banner
photolibri

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 892 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information