DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Mondo MAD Editoriali Figli contesti: quando i papà non sono tutelati
Figli contesti: quando i papà non sono tutelati
Mondo MAD - Editoriali
Scritto da Eva Forte     Venerdì 01 Aprile 2011 17:37    Stampa E-mail
padre e figlioMamme Domani è un magazine letto principalmente dalle donne e proprio per questo oggi voglio parlarvi di un problema che riguarda l'altro sesso  per colpa di una giustizia che non sempre si fa tanto oculata da vedere cosa accade veramente all'interno dei nuclei familiari. Lo spunto ci arriva da Matrix, il programma che va in onda su Canale 5 in seconda serata, condotto da Alessio Vinci, e che ieri ha avuto come tema i "Figli contesi". Un argomento che spesso vediamo, ma dalla parte delle donne e oggi possiamo renderci conto di come non tutti i casi siano uguali, come non tutte le donne e tutti gli uomini siano nel giusto, sempre, solo perchè appartengono all'uno o all'altro sesso.

Ospiti della serata Tiberio Timperi e altri ospiti di spicco che hanno affrontato il tempo della separazione dalla parte di "lui" prendendo inizialmente spunto dal caso Corona-Moric, che ha visto Fabrizio portare  il figlio Carlos a Parigi, senza il consenso della madre che è impegnata - per così dire - nell'Isola dei Famosi a 10.000 km di distanza, fino a parlare di casi sicuramente più forti, anche grazie alla presenza del giornalista Gianluigi Schiavon, autore tra le altre cose del libro Il bambino del mercoledì.

Quando al padre si nega il proprio figlio
La sua storia comincia nel 2003 quando si separa dalla moglie e alla prima udienza sull'affidamento del figlio di 4 anni, il bimbo viene dato alla madre con visite libere da parte del padre. Niente di strano quindi. Solo dopo 10 giorni comincia però l'incubo di un padre che vede la sua ex moglie fare ricorso e ottenere delle restrizioni sulle visite che si limiteranno quindi solo al mercoledì e a due fine settimana al mese. La motivazione? Un padre troppo petulante che chiede di continuo di vedere il figlio, accusa assolta con formula piena durante il giudizio penale che si è appena concluso, dopo però 8 anni.

Il dramma deve ancora cominciare: il CTU assegnato dal tribunale, ritiene la madre inadeguata al suo ruolo e il bambino nel 2006 viene affidato ai servizi sociali che in modo assoluto stabiliscono che il bambino di ormai ben sette anni, possa vedere il padre solo in modalità protetta, neanche fosse un carcerato.

Fortunatamente però due giudici decidono di far chiarezza sul caso, e leggendo i fascicoli precedenti non si capacitano di come il padre sia stato privato per tutti questi anni della vicinanza del figlio nè tantomeno del perchè, una volta dichiarata inadeguata la madre, il figlio non sia stato affidato a lui. Decisioni quindi fuori luogo anche degli assistenti sociali stessi.

Ecco quindi uno dei tanti casi di padri che vengono privati dell'amore dei propri figli, senza motivo, forse per ripicca da parte di donne che per vari motivi arrivano a tanto, ma che così facendo portano dolore nella vita dei propri figli oltre che in quella dell'ex compagno di vita. Un pensiero questo che non ci deve lasciare mai, i problemi di coppia non devono interferire con il giusto amore che ogni figlio deve ricevere da entrambe i genitori. Ovviamente questo in casi di persone per bene che siano in grado di portare amore e di provvedere ai propri figli in qualsiasi situazione.

Tornando al caso Schiavon, finalmente dopo 8 anni si sta forse facendo chiarezza sulla storia e speriamo che i due possano ricongiungersi per ritrovare il giusto iter familiare che meritano. Ma questi lunghi 8 anni, il trauma vissuto da un figlio così piccolo per tutto questo tempo... nessuno potrà mai sanare in nessun modo.

Questa nuova realtà non è poi così difficile da ritrovare in tutte le città italiane, e fa capire come ci sia un forte senso di paternità che riaffiora e che porta i papà separati a reclamare i propri diritti verso il poter accompagnare nella crescita i propri figli, anche se si è al di fuori del nucleo familiare.

Basta cercare su internet "Padri separati" per vedere svariati siti e associazione di appoggio per i papà a cui viene negato il poter vedere i propri figli, ma che allo stesso tempo aiutano e accompagnano tutte quelle donne che vengono abbandonate e che vogliono far prendere parte alla vita familiare quegli uomini che insieme alla moglie abbandonano anche i proprio piccoli.
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.


Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Dicembre 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 48 1
week 49 2 3 4 5 6 7 8
week 50 9 10 11 12 13 14 15
week 51 16 17 18 19 20 21 22
week 52 23 24 25 26 27 28 29
week 1 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

mattia_gennaro.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 679 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information