DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Mondo MAD Varie Obiezione di coscienza: Lara Ricciatti difende la legge 194
Obiezione di coscienza: Lara Ricciatti difende la legge 194
Mondo MAD - Varie
Scritto da Mary     Lunedì 07 Aprile 2014 07:42    Stampa E-mail
Stress"Le scelte individuali di obiezione di coscienza non possono essere fatte pagare alla collettività". L’On. Lara Ricciatti (Sel) interviene ancora una volta a difesa della legge 194/78 ancora disattesa, dopo 36 anni dalla sua entrata in vigore, in diverse aree della regione Marche.

Secondo i dati forniti dalla Regione, infatti, il numero di medici e paramedici obiettori di coscienza nelle varie strutture ospedaliere marchigiane, rende di fatto di difficile applicazione l'interruzione di gravidanza. La deputata di Sinistra Ecologia Libertà spiega: "La legge 194 non è una legge come le altreè stata istituita sulla spinta di un forte consenso popolare. E’ inconcepibile dover assistere al suo svuotamento per supposte ragioni organizzative". 

prende pillola
"Il diritto delle donne all'interruzione di gravidanza non può diventare una specie di gioco dell'oca alla ricerca dell’ospedale giusto o del personale non obiettore - argomenta la Ricciatti - ne è giustificabile la girandola di medici e paramedici da una struttura all’altra. La realtà è evidentemente una difformità di accesso ai servizi previsti dalla normativa, creando discriminazione per le donne residenti". 

Le soluzioni sono semplici ed immediatamente applicabili. Basterebbe che la direzione dei presidi in cui si effettua l’interruzione di  gravidanza sia affidata a personale non obiettore e che il requisito della non obiezione sia introdotto per chi deve essere assunto o trasferito in presidi con oltre il 50% di obiettori. Attuando poi l'istituto della mobilità, previsto dalla stessa Legge 194/78, si potrebbero coprire le carenze di medici e infermieri non obiettori. 

"Rispetto la scelta individuale dell’obiezione di coscienza, ma questa non può prevalere rispetto ad un diritto riconosciuto dallo Stato, tantomeno essere strumentalmente utilizzata per negare un diritto acquisito. Auspico ancora una volta - conclude l’On. Ricciatti - un intervento risolutivo della Regione, per troppo tempo inerte su questa materia".
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.


Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Settembre 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 35 1
week 36 2 3 4 5 6 7 8
week 37 9 10 11 12 13 14 15
week 38 16 17 18 19 20 21 22
week 39 23 24 25 26 27 28 29
week 40 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

viviana.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information