DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Benessere Articoli HIV: una ricerca spagnola scopre il meccanismo di diffusione
HIV: una ricerca spagnola scopre il meccanismo di diffusione
Benessere - Articoli
Scritto da Carmela Pelaia     Lunedì 30 Aprile 2012 07:00    PDF Stampa E-mail
hivArrivano novità molto importanti dalla Spagna per quanto riguarda l' Hiv: il team di ricercatori dell'Istituto sull' Aids IrsiCaixa ha trovato il meccanismo di diffusione del virus all'interno del corpo umano che avviene attraverso i gangliosidi, un lipide presente nella membrana dell'Hiv e "utile" nel momento della penetrazione del virus nelle cellule resposabili della sua attivazione e della diffusione.

Javier Martinez-Picado ha coordinato gli studi insieme all' Istituto di Chimica avanzata de Catalunya del Csic e l'Università tedesca di Heidelberg, la ricerca è stata pubblicata su PLOS Biology.

hiv: una ricerca spagnola scopre il meccanismo di diffusione del virus
"Normalmente le cellule dendritiche (responsabili di una risposta immunitaria contro il virus) circolano in tutto il corpo per catturare i microbi", spiega Picado, "che poi frammentano e conducono al centro del sistema immunitario affinchè i globuli bianchi sterminino gli invasori. Nel caso dell'Aids invece queste cellule non sono capaci di frammentare il microbo e il virus rimane nel corpo senza degradarsi". A questo punto il virus rimasto integro arriva alla linfa e al centro del sistema immunitario, gli studiosi hanno trovato il "cavallo di troia" per invadere le cellule dendritiche e farsi ospitare.

IL meccanismo individuato potrebbe portare allo studio di una nuova categoria di farmaci da somministrare con i cocktail antiretrovirali; sulla scoperta è già stata presentata domanda di brevetto europeo, ma commercializzare un farmaco che blocchi quella molecola richiede un processo costoso e lungo anche fino a 10-15 anni.
La ricerca comunque sta facendo grandi passi per debellare il male del secolo, sempre dalla Spagna è di settembre la notizia di un vaccino in grado di contrastare il virus, precedentemente utilizzato contro il vaiolo ed ora modificato geneticamente. Ricordiamo che globalmente si stima che le persone affette da Hiv siano 33 milioni (fonte UNAIDS 2007).
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.




Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Febbraio 2020 Prossimo mese
L M M G V S D
week 5 1 2
week 6 3 4 5 6 7 8 9
week 7 10 11 12 13 14 15 16
week 8 17 18 19 20 21 22 23
week 9 24 25 26 27 28 29
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

viviana.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information