DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Donna
Donna
Naomi ci ricasca: ha picchiato l'autista PDF Stampa E-mail
Gossip
Scritto da Alessandra Rebecchi   
Giovedì 04 Marzo 2010 13:58
Leggi tutto...Ci risiamo: Naomi Campbell, la venere nera delle passerelle ha di nuovo aggredito una persona.

Si vede che sono servite a poco le 200 ore di lavori socialmente utili che ha dovuto scontare dal giugno 2008, visto che a distanza di circa un anno e mezzo l'ex top model ha ricommesso lo stesso errore: questa volta la vittima è Miodrag Mejdina, l'autista ventisettenne che qualche giorno fa la stava riaccompagnando sulla sua Cadillac, presa in affitto per la giornata,  all'albergo, sito nel quartiere dei Queens a New York.

Leggi tutto...
 
L'intelligenza fa l'uomo fedele PDF Stampa E-mail
Articoli
Scritto da Manuela Mariuz   
Giovedì 04 Marzo 2010 12:15
Leggi tutto...Attenzione, se sei un latin lover, amante delle scappatelle e invidiato da amici e colleghi, oggi c’è una brutta notizia per te:  chi tradisce ha un quoziente intellettivo inferiore ai ben più ricercati - dalle donne ovviamente - uomini che scelgono la monogamia.

Questo quanto risulta dall’ultimo saggio di Satoshi Kanazawa,  professore di Psicologia dell’Evoluzione alla London School of Economics e pubblicato sulla rivista Social Psychology Quarterly.

Leggi tutto...
 
La donna percepisce prima dell'uomo le situazioni inappropriate PDF Stampa E-mail
Articoli
Scritto da Eva Forte   
Giovedì 04 Marzo 2010 12:10
Leggi tutto...Donna impulsiva e uomo razionale. Tutto dipende dai neuroni a specchio, più attivi nella donna e che portano il gentil sesso ad essere più ricettive verso le situazioni che non quadrano e davanti alle azioni che causano errori.

La donna sarebbe quindi più reattiva a queste problematiche, mentre l'uomo ci metterebbe di più a metabolizzare l'errore. Questo quanto risulta dallo studio condotto dal Cnr in collaborazione con l'Università di Milano-Bicocca e pubblicato sulla rivista Neuropsychologia.

Leggi tutto...
 
Festa della donna: poche mimose e prezzi alle stelle PDF Stampa E-mail
Articoli
Scritto da Maria Ida Longo   
Mercoledì 03 Marzo 2010 07:52
Leggi tutto... La Liguria è la regione con la maggior produzione di mimose in Italia, infatti nella  provincia di Imperia esiste la produzione più importante, gli ettari adibiti alla sua coltivazione sono circa 350 e producono la quasi totalità della pianta nel nostro territorio.

Quest’anno però sembra che a causa delle gelate invernali, avvenute soprattutto nell’entroterra, dove principalmente viene coltivata la pianta, la produzione della mimosa sia diminuita e i prezzi saliti vertiginosamente, dai  5 e 7 euro al Kg bel 2009 ai 9 euro al Kg di oggi.

Leggi tutto...
 
Sparatoria: la protesi al seno le salva la vita! PDF Stampa E-mail
Articoli
Scritto da Nancy Tinervia   
Venerdì 26 Febbraio 2010 11:34
Leggi tutto...
Da New York arriva una notizia davvero particolare: una donna con il seno maggiorato da un operazione di chirurgia plastica, Lydia Carranza, colpita durante una sparatoria è salva per miracolo, o meglio, proprio grazie a una delle protesi.

La donna in questione si era sottoposta qualche anno prima all'operazione per aumentare il proprio seno, ma mai avrebbe pensato che una scelta del genere le avrebbe potuto salvare la vita.

Leggi tutto...
 
Agli uomini piace la donna "morbida" PDF Stampa E-mail
Bellezza
Scritto da Alessandra Rebecchi   
Giovedì 25 Febbraio 2010 13:21
Leggi tutto...Il detto "magro è bello" non è sempre vero, soprattutto quando la magrezza è eccessiva.

Nonostante la maggior parte degli stilisti propongano nelle loro sfilate quantità industriali di modelle ridotte all'osso, e non solo metaforicamente, una delle poche che resistono a questo cliché resta Elena Mirò, che segue i risultati di uno studio e propone una visione della donna più florida.

Leggi tutto...
 
Cogne, Processo Bis: il medico piange al ricordo di Samuele PDF Stampa E-mail
Articoli
Scritto da Giulia Gori   
Giovedì 25 Febbraio 2010 12:58
Leggi tutto...Si torna a parlare del caso di Cogne, dove una mamma, Anna Maria Franzoni, è stata accusata dell'omicidio del figlioletto più piccolo nel 2002 e sta scontando una pena di 16 nel carcere di Bologna.

Questa volta è Ada Satragni, il medico che ha soccorso per prima la famiglia Franzoni dopo il tragico evento, che lascia nuovamente le proprie dichiarazioni durante il Processo Bis e nel ricordo scoppia in lacrime. Non riesce ancora a credere come possa essere possibile che Samuele, colpito 17 volte alla testa, possa essere stato ucciso da qualcuno.

Leggi tutto...
 
Kristie, alle Olimpiadi e incinta di sei mesi PDF Stampa E-mail
Articoli
Scritto da Manuela Mariuz   
Giovedì 25 Febbraio 2010 12:33
Leggi tutto...Non ci sono controindicazioni ginecologiche per giocare a curling, neppure se alle Olimpiadi. Kristie Moore, 30 anni, riserva della squadra di Curling del Canada, è entrata in campo, nella partita giocata contro la Svezia (7-7) con il suo pancione di sei mesi.

Kristie ha, a suo modo, stabilito un nuovo record olimpico: è l'atleta "più incinta" della storia delle Olimpiadi.

Leggi tutto...
 
In Arabia Saudita la libertà delle donne viaggia in rete PDF Stampa E-mail
Articoli
Scritto da Alessandra Rebecchi   
Mercoledì 24 Febbraio 2010 11:38
Leggi tutto...Essere donna in Medio Oriente non è una cosa facile, le regole sono ferree e il più delle volte, se viste sotto una prospettiva "occidentale", assurde: è assolutamente prigioniera di usi, costumi, vestiti e mariti-padroni, e parlare dello stato di disagio interiore (e a volte anche esteriore) è già di per sé un reato.

Una delle poche valvole di sfogo, arrivata negli ultimi anni, è internet, che da la possibilità alle donne saudite di poter esternare i propri malesseri e di raccontare com'è la loro vita, soffocata da mille regole e divieti.

Leggi tutto...
 
Maternità e occupazione: la neo mamma abbandona il posto di lavoro PDF Stampa E-mail
Articoli
Scritto da Eva Forte   
Mercoledì 24 Febbraio 2010 10:45
Leggi tutto...Un rapporto presentato da Manager Italia espone come in Italia più di un quarto delle donne lascia il lavoro dopo il periodo di maternità. Nelle altre nazioni europee, mentre si ha una discesa occupazionale nei primi tre anni di vita del bambini, dopo questo periodo la donna torna parte attiva del mondo lavorativo.

In Italia, al contrario il tasso di occupazione delle donne diminuisce in base al crescere dell'età dei figli. Forse per questo il tasso di natalità continua a scendere, se anche di poco, dove le donne prediligono il lavoro al diventare mamme.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 51 52 53 54 55 Succ. > Fine >>

Pagina 55 di 55



Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Febbraio 2024 Prossimo mese
L M M G V S D
week 5 1 2 3 4
week 6 5 6 7 8 9 10 11
week 7 12 13 14 15 16 17 18
week 8 19 20 21 22 23 24 25
week 9 26 27 28 29
Due Banner
Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

viviana.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information