Scritto da Giulia Gori   
Lunedì 19 Marzo 2018 12:20
Leggi tutto...
Dal 23 al 25 marzo Milano Ristorazione è tra i protagonisti della 15 ª edizione di “Fa’ la cosa giusta!”, la fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, che dal 2004 è l’evento più grande e riconosciuto in quest’ambito a livello nazionale e che cresce ogni anno per numero di visitatori, espositori e interesse dei media. Così Milano Ristorazione presenta la sua attività e le sue persone alle famiglie milanesi e a tutti gli ospiti della Fiera, mettendosi a disposizione per presentare tutte le iniziative sostenibili fin qui intraprese. Presso lo Stand, ubicato nel padiglione 3, i bambini si possono cimentare in un gioco interattivo antispreco  dal titolo KIDS AGAINST WASTE, un percorso a tema sulla gestione degli sprechi alimentari.
 
 


Scritto da Maurizio Murgia   
Domenica 18 Marzo 2018 10:55
Leggi tutto...Oggi vi parliamo di un nuovo romanzo, un po' sui generis. Si tratta di un giallo che allo stesso tempo è anche un ricettario. Si tratta dell’ultimo lavoro di Eva Forte10 Amanti in cucina, un libro intrigante, un giallo culinario, come ama autodefinirlo l’autrice. E’ qualcosa di nuovo, tra suspance, omicidi, amore e tanti viaggi, tra Francia, Italia e Austria e poi tante ricette che arrivano dai luoghi visitati. Il libro ha una struttura narrativa nuova e una storia che si lascia leggere, prende e assorbe fino all’ultima pagina. Facile per me dirlo, l’ho seguita passo passo, per tutto il periodo in cui la storia ha preso forma. Non c’è stata incertezza. Era tutto chiaro sin dall’inizio per l’autrice, persino il titolo. Mi ricordo ancora quando me ne parlò la prima volta.

 
Scritto da Eva Forte   
Martedì 06 Marzo 2018 10:59
Leggi tutto...Hanno concezione reale dei soldi e della loro utilità, così come del loro utilizzo e del valore vero e proprio? Ce lo dice lo studio: "I soldi fanno la felicità? I bambini e il denaro in Italia", realizzato dalla prof.ssa Emanuela Rinaldi promossa da Orizzonti Tv. Per l'indagine sono stati coinvolti i bambini di 60 classi divisi in modo uguali per 3a, 4a, 5a elementare per un totale di 1300 alunni. I risultati segnano un futuro pieno di valori: amicizia, affetto, fiducia, sono ai primi posti per importanza nelle nuove generazioni.
Il 59% del campione ha dato una forte valenza al denaro, anche se il binomio soldi felicità non è preponderante. Alla domanda "Per diventare una persona rispettata da molta gente bisogna guadagnare molti soldi" circa l'80% del campione l'ha ritenuta falsa. Risultati ben diversi da quelli anloghi svolti sugli adulti, vedendo quindi il rispetto alla serietà, alla lealtà e alla correttezza della persona, veramente importanti.

 
Scritto da Eva Forte   
Venerdì 02 Marzo 2018 13:26
Leggi tutto...Ognuno ha il suo metodo, e infallibile o meno che sia va testato su ogni bambino in modo diofferente. Ci sono bambini che ingeriscono qualsiasi cosa gli dia la madre e altri che fanno capricci solo a vedere la scatola dello sciroppo. Quindi non diamo nulla per assunto, ma proviamo a suggeriurvi delle tecniche che potrete solo adattare al vostro caso. Buona fortuna e pronta guarigione a tutti! Per prima cosa, e questo vale un po' con tutti, l'ideale è sempre quella di far capire al bambino cosa sta per avvenire (deve bere lo sciroppo per guarire, misurare la febbre per vedere come sta e via dicendo), senza tenerlo all'oscuro e informandolo in base alla sua età su quello che sta passando. L'importante è farlo sempre con grande serenità e non imponendosi a muso duro, otterremmo altrimenti solo nervosismi e rifiuti.

 
Scritto da Eva Forte   
Domenica 25 Febbraio 2018 23:12
Leggi tutto...Si fa tanto per cercare di avere famiglie numerose e poi ci vengono a dire che più figli facciamo e più invecchiamo. Un bel controsenso che di sicuro però non toglie la voglia di maternità. Secondo una ricerca americana diventare mamma ci regala 11 anni in più sull'età biologica, insomma, una bella botta sulla propria giovane autostima! Questo avverrebbe perchè la maternità accorcia i telomeri di una donna di circa il 4,2%. La lunghezza dei telomeri è associata a un invecchiamento rallentato e a una maggior longevità. Stando semnpre ai dati statistici quindi l’effetto dei figli sui telomeri sarebbe ancora più forte del fumo e dell'obesità. Un invecchiamento accelerato che di sicuro non ci si aspettava, contando così tanti anni in più sull'età reale della donna. Secondo l'indagine questo dipenderebbe dallo stress causato dal diventare mamme e dal dover crescere i propri figli.

 
Scritto da Giulia Gori   
Mercoledì 14 Febbraio 2018 12:37
Leggi tutto...San Valentino non deve essere solo una data commerciale ma può trasformarsi come non mai in una giornata di vero amore. Lo può diventare se oltre a festeggiare con le persone amate, gli amici e la famiglia fonte principale di questo sentimento, si cominci anche a pensare a dare amore lontano, dove davvero ce n'è tanto bisogno. Un modo semplice per farlo e segnare veramente la differenza è l'adozione a distanza. Questa data può essere solo un trampolino di lancio perché l'aiuto a distanza è una esigenza e un grande dono che possiamo fare sempre, cominciando in qualsiasi giornata dell'anno. Farlo vuol dire anche aiutare intere comunità a vedere rispettati i propri diritti, come quello all'acqua potabile.

Per noi tutto è semplice: abbiamo sete, apriamo il rubinetto o prendiamo dal frigo la bottiglia di acqua e quasi meccanicamente rispondiamo al bisogno di vita. Infatti acqua potabile altro non è che sinonimo di vita e non tutti hanno accesso facile a questa naturale esigenza. Per aiutare le persone che si vedono negato questo diritto, ActionAid porta avanti diversi progetti per garantire il diritto all’acqua potabile.
 
Scritto da Eva Forte   
Venerdì 02 Febbraio 2018 13:27
Leggi tutto...Un semplice prelievo del sangue della futura mamma può essere utile per individuare eventuali anomalie cromosomiche nel feto: è possibile grazie a GenoSearch Mamma, un test prenatale di screening non invasivo (NIPT – Non Invasive Prenatal Test) che, analizzando i frammenti di Dna del feto che circolano nel sangue materno, è in grado di indicare i nascituri per i quali è consigliabile un ulteriore approfondimento con tecniche diagnostiche più invasive, come l’amniocentesi o la villocentesi. Quando va eseguito? Il test, che consente di individuare la presenza di anomalie cromosomiche nel feto, si esegue su un semplice campione di sangue venoso materno ed è adatto per tutte le donne in attesa, in quanto permette di evitare i rischi legati a esami diagnostici invasivi. Può essere effettuato dalla 10a alla 18a settimana di gravidanza.

 
Scritto da Eva Forte   
Mercoledì 24 Gennaio 2018 15:37

Leggi tutto...Quando ci troviamo di fronte ad un amico o ad un familiare con un carcinoma o quando ci colpisce in prima persona, la cosa che subito ci viene in mente è il perché in un organismo si sviluppa un tumore. Nei tessuti normali le cellule si riproducono dividendosi, al fine di fare fronte alle varie necessità dell'organismo quali l’accrescimento dell’organismo intero o una sua parte, oppure la sostituzione di cellule morte o danneggiate. Nei tumori questo delicato equilibrio, governato dai messaggi chimici inviati da una cellula all’altra e dai geni che si trovano nel loro DNA, è compromesso. La cellula continua a riprodursi senza freni e vengono meno anche i processi con cui le cellule danneggiate vanno incontro a una morte programmata, detta apoptosi. La proliferazione incontrollata delle cellule dipende da alterazioni dei geni, dette mutazioni. Alcune di queste mutazioni sono ereditarie, altre sono provocate da fattori esterni, indotti dai nostri comportamenti o dall'ambiente in cui viviamo.

 
Scritto da Eva Forte   
Lunedì 15 Gennaio 2018 11:41
Leggi tutto...Ultimamente si parla spesso della conoscenza reale o meno della contraccezione e dei metodi per la procreazione naturale. Negli ultimi anni si è notata una particolare mancanza di consocenza da parte delle donne del proprio corpo mna anche quella dei contraccettivi sembra veramente bassa. E così nell'era della informazione digitale, a quanto pare poco è cambiato rispetto alle donne che ora hanno tra i 50 e i 65 anni. Incredibile pensare che in tutto il mondo quasi la metà delle gravidanza sia proprio indesiderata, avvenuta per caso... per errore e senza essere state programmate. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità su 208 milioni gravidanze annue, il 41% non era stata voluta, di cui l’11 per cento riguarda ragazze tra i 15 e i 19 anni per un totale di circa 16 milioni di gravidanze adolescenziali all’anno. A tirare le somme sui trend dei giovani e sul loro approccio alla sessualità e sulle conoscenze in ambito contraccettivo è stata la Bayer. 
 
In base a questa ricerca condotta da Bayer in 9 paesi europei, Italia compresa, su un totale di 9mila donne tra i 21 e i 65 anni d’età si vede come le millennial (ragazze dai 21 ai 29 anni) affrontino la prevenzione in ambito sessuale in modo molto simile alle loro madri, le baby boomer, le attuali donne dai 50 ai 65 anni d’età. 

 
Scritto da Giulia Gori   
Giovedì 14 Dicembre 2017 13:54
Leggi tutto...Cosa accadrà nel 2018 per il bonus bebè e bonus mamma è ancora da definire. Si sta valutando di mettere interventi correttivi per dare equità alle assegnazioni dei bonus e allo stesso tempo, sentenze di Tribunale, che ingrandiscono la platea degli aventi diritto. Intanto vediamo cosa sta succedendo: a quanto pare il Bonus bebè 2018 potrebbe tornare a 80 euro per tre anni.  Nella Commissione Bilancio è stato depositato un emendamento alla manovra che punta a prorogare per un altro anno la misura del bonus bebè così come prevista nella legge di Stabilità che lo ha introdotto nel 2015. Secondo il PD bisogna integrare i 40 euro spettanti nel 2019 e 2020 per i nati nel 2018 con una maggiorazione basata sul reddito. Secondo la proposta 27 euro extra per nuclei familiari di appartenenza del genitore richiedente rassegno in condizione economica corrispondente a un valore dell’Isee non superiore a 25.000 euro annui e un aumento di 54 euro qualora il nucleo familiare di appartenenza del genitore che fa domanda per l’assegno non superi un valore dell’Isee di 7.000 euro annui.

 
Inizio Prec. 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Succ. Fine

Pagina 11 di 611

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information