DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Gravidanza Articoli In gravidanza attenzione agli ftalati, un pericolo per il futuro nascituro
In gravidanza attenzione agli ftalati, un pericolo per il futuro nascituro
Gravidanza - Articoli
Scritto da Martina Paolucci     Mercoledì 07 Settembre 2011 13:00    PDF Stampa E-mail
Attenzione agli ftalati in gravidanzaUna notizia di qualche tempo fa ci spiegava come la scelta dello shampoo potesse influire sulla nostra forma fisica, essendo addirittura causa di un eventuale aumento di peso. La colpa veniva attribuita agli ftalati, sostanze chimiche che vanno ad interferire con l'azione di alcuni ormoni generando squilibri al nostro organismo. Gli ftalati possono essere trovati nella plastica dei giocattoli, in alcuni prodotti cosmetici e in altri prodotti domestici.

Il nuovo allarme in merito a queste sostanze giunge da uno studio effettuato dal Columbia Center for Children's Environmental Health, pubblicato dalla rivista Environmental Health Perspectives. Questo studio, primo sull'argomento, si è posto fin da subito l'obiettivo di capire se ci fosse un legame tra l'esposizione dei bambini quando ancora cullati nel ventre della mamma agli ftalati ed eventuali successivi problemi motori e di sviluppo del cervello.

Attenzione agli ftalati in gravidanza
Gli scienziati hanno portato avanti la propria ricerca prendendo in esame i livelli di mateboliti degli ftalati registrati nelle urine di 319 donne, non fumatrici, le cui gravidanze avevano avuto luogo tra il 1999 e il 2006. Allo stesso modo hanno registrato le condizioni dei loro figli all'età di 3 anni, valutandone lo sviluppo motorio, quello cerebrale e il comportamento.

Le conclusioni tratte dagli esperti sono state tutt'altro che confortanti: secondo i ricercatori, infatti, l'esposizione in gravidanza a queste sostanze ritardi nel movimento che nel futuro si sarebbero potuti trasformare in problemi di coordinazione e, nel caso delle femmine, in una diminuzione dello sviluppo mentale. E non sono mancante nemmeno registrazioni di problemi emotivi, come ansia e depressione.

Attualmente lo studio sta tentando di capire in che modo gli ftalati interferiscono con l'organismo e con lo sviluppo del bambino, nella speranza di porvi rimedio nel più breve tempo possibile. Al momento si pensa che essi creino problemi al sistema endocrino, andando a compromettere l'azione degli ormoni responsabili dell'equilibrio del nostro organismo, soprattutto danneggiando l'azione della tiroide. Inoltre, gli scienziati ritengono che gli ftalati possano ridurre il livello di testosterone il cui ruolo di primo piano nello sviluppo del cervello lo pone in cima alla lista delle sostanze fondamentali al nostro organismo.
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.




Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Registrazione

Iscriviti per ricevere le offerte riservate ai nostri lettori e le informative

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Giugno 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 22 1 2
week 23 3 4 5 6 7 8 9
week 24 10 11 12 13 14 15 16
week 25 17 18 19 20 21 22 23
week 26 24 25 26 27 28 29 30
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

chiara_romidac.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 


Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information