DEVOLVI IL 5XMILLE A MAMME DOMANI. AIUTA I NOSTRI PROGETTI. CF: 09390161009
Home Gravidanza Diagnosi Prenatale Addio amniocentesi: un semplice prelievo analizzerà il patrimonio genetico del feto
Addio amniocentesi: un semplice prelievo analizzerà il patrimonio genetico del feto
Gravidanza - Diagnosi prenatale
Scritto da Angela Messina     Venerdì 10 Dicembre 2010 08:00    PDF Stampa E-mail
bimbo
In un breve futuro potrebbe bastare un prelievo di sangue nelle mamme in attesa per individuare la presenza di malattie genetiche nel feto, a suggerirlo sono i ricercatori dell’Università Cinese di Hong Kong, guidati da Dennis Lo.

Il nuovo test permetterebbe di abbattere i rischi legati ai tradizionali metodi di screening genetico, come l’amniocentesi o l’analisi dei villi coriali, che consistono nel prelevare un campione di tessuto fetale,  un rischio minimo di interruzione della gravidanza, pari all’1%, ma pur sempre esistente.

Dalla Cina arriva il nuovo test diagnostico che pottebbe sostituire l'amniocentesi
Come riporta la rivista Science Translational Medicine, nel 1997 il team di ricercatori guidati da Dennis Lo alla Chinese University di Hong Kong aveva dimostrato che nel plasma sanguigno materno è possibile rilevare il Dna galleggiante del feto, che passa attraverso la placenta grazie al distaccamento di cellule morte.

Questa scoperta aveva attirato molta attenzione nella comunità scientifica mondiale, perché apriva la strada alla possibilità di diagnosi prenatale senza l'utilizzo di metodi come l'amniocentesi, che comporta, anche se basso, un rischio di aborto.

Fino a oggi l'ostacolo principale all'avanzamento della tecnica è stata la difficoltà nel distinguere le scarse sequenze di Dna fetale dal maggiore contenuto di Dna della madre, all'interno del campione ematico. Ma ora, grazie a sofisticate tecniche di bioinformatica, il team di Lo ha dimostrato che è possibile rilevare la presenza di malattie genetiche nel feto utilizzando un campione di sangue di una donna incinta.

Per verificarlo è stata coinvolta una coppia a rischio di avere un bambino affetto da beta-talassemia. Dopo aver ottenuto un campione di sangue della donna incinta, hanno sequenziato circa 4 miliardi di molecole di DNA. Successivamente, il team ha osservato le firme genetiche fetali che erano sepolte in profondità all’interno del DNA sequenziato.

Mappe genetiche della madre e del padre hanno permesso di mettere in evidenza i punti dove le eredità genetiche materna e paterna differivano dal feto. I ricercatori sono riusciti a mettere insieme una mappa del genoma a livello genetico del feto dal plasma. Infine, hanno scansionato la mappa genetica del feto per trovare le variazioni genetiche e mutazioni chiave.

Il feto aveva effettivamente ereditato la mutazione per la beta-talassemia dal padre e un gene normale della beta-globina dalla madre e sarebbe diventato un futuro portatore sano. In altre parole, i ricercatori hanno per la prima volta potuto effettuare una ricerca ad ampio raggio sul corredo genetico del feto semplicemente da un prelievo di sangue dei genitori.Gli esperti sono riusciti a ottenere risultati tali da evidenziare che il feto era portatore, ma non affetto dalla malattia.

Secondo i ricercatori cinesi, la tecnica potrebbe essere utilizzata come metodo non invasivo di screening prenatale anche durante le fasi precoci della gravidanza, unico neo il costo dell'esame: oggi è di circa 200 mila dollari, ma Lo spera di poter sviluppare entro un anno un test che si focalizzi su le cinque principali e più pericolose malattie genetiche, al costo di circa duemila dollari.

Fonte: ANSA
 

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.


You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.
Abbonati al Feed RSS  Segui il canale YouTube  Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter  Diventa Fan su Facebook  Seguici su FriendFeed

Approfondimenti

 
Ecografie Le immagini che vediamo nei 9 mesi
Tentativi Mirati Condurre il gioco con i metodi naturali...
Tata_Simona_Pic
L'angolo della TataTata Simona risponde alle tue domande
MAD Card
MAD Card Convenzioni per i sostenitori di MAD
 
Progetti MAD Eventi e Corsi di Mamme Domani

Eventi e Corsi

Mese precedente Agosto 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 31 1 2 3 4
week 32 5 6 7 8 9 10 11
week 33 12 13 14 15 16 17 18
week 34 19 20 21 22 23 24 25
week 35 26 27 28 29 30 31
Due Banner

Login



Banner

Shop MAD

Newsletter

Iscriviti alla mailing list e riceverai tutti gli aggiornamenti e gli eventi di Mamme Domani oltre che i buoni sconto e altro ancora.

Nome:

Email:

Foto Maddini

chiara_romidac.jpg
Vuoi inserire la foto del tuo bambino su MAD? Puoi farlo direttamente dalla Gallery e vedere le foto degli altri bambini.

Feed RSS & Klip

Mamme Domani RSS 
Inserisci la tua e-mail per ricevere via e-mail, giorno per giorno, gli articoli di
Mamme Domani:




Aggiungi MAD alla tua iGoogle homepage per avere sempre le ultime discussioni inserite

Sondaggi

Su MAD vorrei leggere più articoli su
 

Corso gratuito

Bebè a casaA Roma corsi gratuiti dedicati alle future mamme e futuri papà e patrocinato dalla Provincia di Roma.  

Patrocinio della Provincia di Roma
Con la collaborazione della BCC di Roma
bcc pic
Corso gratuito per bambini di 6/7 anni: laboratorio di pittura creativa a Roma 

amoriincorso1
Per i più grandi
 

QR Code

QR Code di Mamme Domani

Chi è online

 389 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information